direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Consolati, Mario Caruso (Icp): “Necessario riaprire a il consolato a Manchester”

ITALIANI ALL’ESTERO

 

Il deputato è intervenuto nella città inglese a un dibattito sulla Brexit organizzato dall’Associazione Sicilia in Europa e ha incontrato la comunità italiana

 

MANCHESTER – “La politica giusta è quella fatta per i cittadini e con i cittadini. Per questo ritengo utile affiancare, ai grandi dibattiti sui temi macroeconomici, le azioni rivolte a risolvere le questioni più concrete e urgenti come, nel caso di Manchester, la chiusura del Consolato”. È quanto dichiarato dall’on. Mario Caruso, deputato eletto nella circoscrizione Estero-rip. Europa e presidente di Italia Civile Popolare, intervenuto oggi a Manchester per un dibattito sulla Brexit organizzato dall’Associazione Sicilia in Europa presso la propria sede. Presenti all’incontro il presidente dell’Associazione Vincenzo Nicosia, e il vicepresidente Baldassarre Parisi.

“La chiusura del Consolato e la sospensione dello sportello consolare stanno creando – ha detto Caruso – una situazione assurda e inaccettabile. Un distretto come quello di Manchester, con il bacino di italiani che racchiude, non può essere così fortemente penalizzato”.

“Nel corso dell’incontro – ha spiegato il deputato – ho avuto modo di ascoltare tutte le rimostranze presentate dai nostri connazionali obbligati ad arrivare a Londra per un semplice documento per poi vedersi rimandare a casa, spesso, senza aver concluso nulla a causa di semplici imprevisti burocratici”.

“È giusto – ha concluso Caruso – restituire agli italiani di Manchester gli stessi servizi dei quali hanno sempre usufruito, è una questione di correttezza nei confronti della comunità italiana tutta, dove non possono esistere cittadini di serie A e cittadini di serie B”.

Il deputato, inoltre, ha incontrato la comunità italiana di Manchester presso il ristorante Mondello’s. Nel corso dell’incontro, il ristorante è stato premiato dalla trasmissione Extreme Cake Maker (in onda su Channel 4), che attribuisce un riconoscimento alle migliori torte elaborate dagli chef inglesi. Mondello’s è stato premiato grazie al suo dolce che raffigura l’omonima e famosa spiaggia palermitana.

“La cultura italiana all’estero passa spesso attraverso la ristorazione – ha commentato l’on. Caruso – Le imprese come il Mondello’s rappresentano un sinonimo dell’eccellenza e della qualità che da sempre ci contraddistinguono nel mondo e svolgono, inoltre, un’importante funzione sociale perché si pongono come punto aggregativo per i tanti connazionali che vivono sul territorio e desiderano un punto di incontro dove incontrarsi, sentirsi a casa e tramandare le nostre tradizioni. Luoghi come questo, inoltre, favoriscono e promuovono l’integrazione tra tutti i popoli, non solo quello italiano, perché con la loro attività quotidiana favoriscono un incontro virtuoso tra culture”.(Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform