direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Collezioni, musei, residenze: l’arte cinese in Italia”: conferenza all’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo della prof.ssa Chiara Visconti (Università “L’Orientale” di Napoli)

EVENTI

Nell’ambito della  rassegna “La Cina incontra l’Europa”

AMBURGO (Germania) – Nell’ambito della rassegna “China Meets Europe” (La Cina incontra l’Europa) oggi, 18 novembre,  l l’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo ospita la conferenza della Prof.ssa Chiara Visconti, docente di Archeologia e Studi Orientali presso l’Università “L’ Orientale” di Napoli. La conferenza, organizzata dall’Istituto Italiano di Cultura in collaborazione con l’Istituto Confucio di Amburgo, si tiene in lingua italiana con traduzione simultanea a cura dell’interprete Angelica Giribaldi.

Dalle testimonianze di Marco Polo all’arrivo in Cina della compagnia delle Indie Orientali e dei missionari europei, dalle raffigurazioni di porcellane nei dipinti di Bellini e Mantegna agli arredi delle case nobiliari e alle grandi collezioni dell’Ottocento: l’artigianato cinese ha affascinato per secoli le corti europee arrivando ad influenzare il gusto di un’epoca. L’Italia vanta un importante patrimonio di oggetti in porcellana, lacche, intagli e arredi, conservati in residenze e in collezioni private e museali. In virtù di questo è possibile seguire l’evoluzione dei rapporti tra Oriente e Occidente ed esplorare la storia degli scambi artistici e culturali tra i due mondi.

Chiara Visconti insegna Archeologia e Storia dell’arte cinese all’Università degli Studi “L‘Orientale” di Napoli. Le sue aree di interesse principali sono l’archeologia cinese della dinastia Tang, con particolare attenzione al contesto buddista e agli scambi commerciali tra Asia orientale, Medio e Vicino Oriente ed Europa. Ha partecipato a missioni di scavo e progetti archeologici in Nepal, Cina, Xinjiang e Oman. Attualmente è responsabile dello studio della ceramica e dei materiali provenienti dall’Asia Orientale per due progetti di ricerca di Oman e Arabia Saudita, e fa parte della Missione Archeologica Italiana in Afghanistan. Inoltre, Chiara Visconti fa parte del Comitato di Redazione di “Zhonghua”, rivista che mira a risvegliare nei lettori italiani l’interesse per la cultura e lo stile di vita cinese.

La rassegna “China Meets Europe” nasce nel 2018 come collaborazione tra l’Istituto Culturale Cinese Confucio e l’Associazione EUNIC Hamburg. In merito alla rassegna, l’Istituto Confucio è ospite degli istituti di cultura europei di Amburgo, tra cui il Goethe-Institut, l’Institut français, l’Instituto Cervantes e l’Istituto Italiano di Cultura Amburgo. L’obiettivo degli eventi organizzati in concomitanza è quello di evidenziare le differenze, le analogie e le reciproche influenze tra la cultura cinese e quella europea. L’evento è organizzato nell’ambito della rassegna “China Meets Europe” e vede l’Istituto Confucio di Amburgo per la seconda volta ospite dell’Istituto Italiano di Cultura.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform