direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

 ‘Collezione Farnesina’, un ponte internazionale per la diplomazia culturale

CULTURA

“Voci dalla Farnesina” il podcast realizzato dal Maeci in collaborazione con l’Ansa  

 

ROMA – L’imponente edificio della Farnesina, progettato da Enrico Del Debbio, Arnaldo Foschini e Vittorio Ballio Morpurgo, ospita un’importante collezione di arte e design contemporanei, nota appunto come ‘Collezione Farnesina’. Dal 2 ottobre – dopo i lunghi mesi di chiusura a causa della pandemia – riprendono, nel rispetto dei protocolli di sicurezza, le visite guidate che permetteranno a scadenze regolari di conoscere questo straordinario tesoro. Di questa importante riapertura e in generale del lavoro del Maeci a sostegno dell’arte e degli artisti ne hanno parlato con Patrizio Nissirio dell’ANSA per “Voci dalla Farnesina” Redenta Maffettone, capo della Sezione ‘Collezione Farnesina’, parte della Direzione Generale Sistema Paese, Lucrezia Naglieri e Francesco Di Lella, entrambi funzionari dell’area per la promozione culturale del Ministero. “Le opere sono prestate gratuitamente in comodato e vuole essere una piattaforma per la valorizzazione delle produzioni artistiche delle ultime generazioni. Le opere sono dislocate lungo i circa 6 chilometri di corridoi della Farnesina. Il nostro lavoro in questi anni è consistito nell’individuare i criteri per promuovere l’arte contemporanea e le eccellenze italiane in una modalità integrata”, ha spiegato Maffettone evidenziando che l’ultimo anno è stato dedicato a rafforzare l’attività editoriale e promozionale con una serie di iniziative: il catalogo delle opere anni ’80 e ’90, oppure il ciclo di quaderni di pubblicazione sull’arte contemporanea. Maffettone ha ricordato anche il partenariato con Art Tribune e la maggiore espansione di contenuti sui social. “Questa raccolta si è aperta a nuove esperienze artistiche come la ‘street art’, la grafica e la fotografia. Far conoscere l’arte contemporanea a sempre più persone è una sfida stimolante”, ha sottolineato Maffettone. Naglieri ha ricordato che dal 2 ottobre è possibile visitare i principali ambienti della Farnesina e le esposizioni d’arte contemporanea. Le visite sono a cura dei soci volontari di Open House Roma in collaborazione con il Touring Club Italiano. Da novembre saranno invece prenotabili le visite per l’iniziativa ‘Aperti per voi’. Di Lella ha parlato delle strategia della diplomazia culturale di cui la collezione fa parte come vetrina del talento italiano in campo artistico. “La collezione è un ponte internazionale perché viaggia attraverso mostre all’estero per il tramite della rete diplomatico-consolare e degli Istituti di Cultura”, ha spiegato Di Lella evidenziando come da novembre sarà disponibile la ‘street view’ per visitare virtualmente il palazzo e le collezioni. Infine è stato ricordato il bando per realizzare un gioco di carte e il vincitore sarà presentato durante la prossima edizione del Lucca Comics. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform