direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Chrystal Grauso e il suo comitato rieletti al Club Italiano di Città del Capo per celebrarne il cinquantesimo compleanno

ITALIANI ALL’ESTERO

Da “La Gazzetta del Sud Africa”

 

 

CITTA’ DEL CAPO – Chrystal Grauso e il suo comitato sono stati rieletti in blocco dall’assemblea generale dei soci di domenica scorsa con il preciso incarico di preparare festeggiamenti degni dell’occasione per il cinquantesimo compleanno del Club Italiano di Città del Capo, che cade quest’anno. Alcuni altri soci sono stati chiamati a dare man forte alla squadra della Grauso, fra loro Piero Sangiorgio, che torna a fare il segretario dopo aver già fatto parte della dirigenza del club in passato. La prova generale per vedere le capacità organizzative degli eletti, vecchi e nuovi, sarà offerta dalla prossima Festa della Repubblica del 2 giugno, che il console Alfonso Tagliaferri ha deciso di celebrare al Club Italiano. L’annuncio è stato dato con soddisfazione dalla presidente Chrystal Grauso, che ha anche espresso gratitudine al console per aver scelto il club per la Festa della Repubblica.

L’assemblea generale ha avuto ovviamente come punto focale dei lavori la relazione del presidente e la presentazione del bilancio. Diciamo subito che le finanze del Club sono in eccellente salute e che i progetti realizzati negli ultimi anni, migliorando le strutture esistenti e aggiungendone delle nuove, hanno aumentato la frequentazione da parte dei soci, sia italiani che sudafricani e di altre nazionalità. “Il completamento della sala per i bambini – ha detto la Grauso – ha avuto un grande successo nel riportare al club le famiglie”, perché non soltanto offre ai bambini uno spazio completamente sicuro e protetto per i loro giochi, ma ha anche messo a disposizione un fantastico ambiente nel quale organizzare funzioni ufficiali, come è stato dimostrato dalla Festa della Repubblica dell’anno scorso.

“L’anno in esame (2015) ha registrato un molto più stretto rapporto operativo fra il Club, il Consolato e altre associazioni, come il Comites”. A queste parole ha fatto poco dopo eco il presidente del Comites Renato Fioravanti, che ha a sua volta messo in risalto la stretta collaborazione fra le due istituzioni e ha ringraziato il club per la sua ospitalità in occasione delle riunioni del suo comitato e anche per aver consentito l’attività fuori sede del patronato Acli, condotta dalla signora Maria Caluzzi ogni primo venerdì del mese a favore dei pensionati che hanno problemi a recarsi alla sede nel centro di Cape Town.

Le nostre congratulazioni a Chrystal Grauso e ai suoi collaboratori e un grazie sentito per prendersi cura con tanto impegno di una struttura che fa onore alla nostra comunità. Potranno sempre contare sul supporto della nostra Gazzetta.(La Gazzetta del Sud Africa.net,17 maggio/Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform