direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Cerimonia commemorativa dei caduti del Ministero degli Esteri e del Ministero delle Colonie durante la Prima Guerra Mondiale

MEMORIA

Oggi a Roma, presso il Palazzo della Consulta

 

Alfano: La promozione della pace e della sicurezza internazionale,elemento fondante della politica estera dell’Italia

 

ROMA – Il ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale Angelino Alfano, accompagnato dal segretario generale Elisabetta Belloni, si è recato oggi al Palazzo della Consulta per commemorare con il presidente della Corte Costituzionale Paolo Grossi i caduti del Ministero degli Esteri e del Ministero delle Colonie durante la I Guerra Mondiale. Farnesina e Corte Costituzionale hanno voluto ricordare quanti, tra i dipendenti dei Ministeri degli Esteri e delle Colonie, hanno perso la vita per la patria durante la guerra.

“A quasi un secolo dalla fine del conflitto – ha commentato il ministro Alfano – questa cerimonia assume un duplice significato. Onoriamo i funzionari pubblici che hanno perso la vita in quel periodo drammatico, ma ricordiamo anche un momento che ha contribuito a definire l’identità del Paese. La promozione della pace e della sicurezza internazionale è un elemento fondante della politica estera dell’Italia. A tale principio ci stiamo ispirando nella nostra azione di presidente di turno del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite”.

Il ministro Alfano e il presidente Grossi hanno reso omaggio ai caduti, osservando un minuto di silenzio davanti all’ingresso dell’edificio della Consulta, dove sono posizionate due lapidi in memoria delle vittime. La Consulta è stata in passato sia sede del Dicastero delle Colonie sia del Ministero degli Esteri. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform