direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Casa Italia” del 27 marzo: il termometro instabile degli equilibri, tra elezioni e conflitti nel mondo. Spazio alla  Corsa rosa”: alla Farnesina l’evento “Il 107º Giro d’Italia: L’Italia che corre”

RAI ITALIA

 

ROMA – Rivendicazioni e riconferme: dal tragico attentato a Mosca, alla guerra in Ucraina, a quella a Gaza, per poi arrivare alle elezioni in Iran e Turchia. Il mondo con metà della popolazione chiamata al voto nei propri paesi, si interroga su scenari cupi. Di questo si parlerà nella puntata di “Casa Italia”, in onda il 27 marzo su Rai Italia, RaiPlay e Rai 2 in terza serata.

L’intera comunità internazionale è rimasta con il fiato sospeso dopo l’attentato di venerdì al Crocus Music Hall a Mosca, tra i più sanguinosi avvenuti in  Russia, che ha causato 137 vittime e quasi 200 feriti.

In questo scenario la Turchia che continua a far parlare di sé con l’appuntamento delle elezioni amministrative che si terranno il prossimo 31 marzo dove la leadership politica del Presidente Erdogan attende conferma.

L’attenzione si sposterà poi all’Iran, rimanendo in tema elezioni, concluse poche settimane fa, che hanno registrato un alto tasso di assenteismo, come espressione di protesta al governo ultraconservatore.

Roberta Ammendola esaminerà i fatti con Carmela Giglio, corrispondente Rai dalla sede di Istanbul, Giuseppe Dentice, analista Cesi e con Gabriella Colarusso, giornalista La Repubblica. Spazio, poi, al Giro d’Italia: si è tenuta alla Farnesina la riunione per l’avvio dei lavori della Corsa in rosa con l’evento ‘Il 107º Giro d’Italia: L’Italia che corre’.

Si volterà pagina con il ‘Dietro le quinte di Elisabetta Ferracini’, ad Alessandro Orrei uno dei protagonisti di ‘Mare Fuori’ nel ruolo di ‘Mimmo’. L’attore beneventano svelerà qualche novità sul suo personaggio nella quarta stagione della serie: “Cercherò di uscire dal mondo malavitoso per entrare in una vita per bene lottando contro molti ‘scogli’ e per uno che subisce la vita più che viverla, sarà un percorso in sofferenza lottando sempre senza fermarsi per arrivare all’obiettivo: ricongiungersi con la famiglia”.

Questa la programmazione nel mondo:

NEW YORK/TORONTO 27 marzo h 17.45

LOS ANGELES 27 marzo h 14.45

BUENOS AIRES/SAN PAOLO 27 marzo h 18.45

SYDNEY 27 marzo h 19

PECHINO/PERTH 27 marzo h 16

JOHANNESBURG 27 marzo h 17.30

BERLINO 27 marzo h16.30

LISBONA 27 marzo h 15.30 (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform