direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Carlo Costalli confermato presidente nazionale Mcl

ASSOCIAZIONI

Vice presidenti Antonio Di Matteo e Noè Ghidoni; segretario generale Antonio Inchingoli

ROMA – “L’Italia ha bisogno dei cattolici, i cattolici hanno bisogno dell’Italia”: sono queste le prime parole di Carlo Costalli, che sabato 12 aprile è stato rieletto presidente del Movimento Cristiano Lavoratori, dal Consiglio nazionale riunito nella sua prima seduta dopo il Congresso del 21-23 marzo.

“Siamo giunti alla fine di un ciclo ed è giunto il momento di guardare insieme in avanti. Gli italiani hanno la capacità e la possibilità di farlo con coraggio. Ci sono le risorse spirituali, morali e materiali – ha continuato Costalli –. I cattolici, come in altri momenti di storia della nazione, hanno un posto particolare in questa ripresa. Per essere all’altezza essi devono parlare ‘da cattolici’, con tutto il peso del riferimento alla propria fede e consapevoli che essa è capace di creare cultura, di muovere gli animi e le braccia, di infondere fiato e forza a chi vuole costruire un Paese migliore, in una prospettiva di ampio respiro”.

“Abbiamo fatto al Congresso un’importante apertura di credito al Governo, che però non è una delega in bianco: abbiamo indicato la priorità delle riforme che abbiano al centro lavoro e famiglia, e su questo non faremo, come in passato, sconti a nessuno”, ha detto ancora Costalli.

Il Consiglio Nazionale MCL ha eletto anche vice presidenti Antonio Di Matteo e Noè Ghidoni; sgretario generale Antonio Inchingoli; segretario amministrativo Stefano Ceci; componenti della Presidenza Guglielmo Borri, Nicola Napoletano, Vincenzo Massara, Enzo De Santis, Piergiorgio Sciacqua, Michele Cutolo; e Anna Maria Leone presidente del Consiglio nazionale MCL. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform