direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Cantieri stradali e autostradali, al via il Piano concordato tra il Mims e i gestori: riduzione fino all’80% degli interventi di manutenzione originariamente programmati tra 1 luglio e 15 settembre

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE

 

ROMA – Dal 1 luglio al 15 settembre scatta il Piano per ridurre al massimo i cantieri sulla rete stradale e autostradale che il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) ha concordato con l’Anas e i gestori autostradali. In particolare, verranno progressivamente sospesi i lavori nel corso dei mesi estivi sulle strade di interesse nazionale e sulle autostrade, mentre verranno aumentati il personale adibito al soccorso e i canali di informazione al fine di ridurre al minimo i disagi per gli automobilisti. Avviato su iniziativa del Ministro Enrico Giovannini, il tavolo di confronto aperto nei mesi scorsi con i gestori ha consentito di valutare preventivamente le possibili situazioni critiche, individuare soluzioni alternative ed effettuare una programmazione dei cantieri per attività di manutenzione e adeguamento, prevedendone la sospensione nei casi particolarmente impattanti sulla circolazione nei periodi di maggiore traffico, in particolare nei fine settimana e durante i giorni di elevata mobilità automobilistica. L’attuazione del Piano comporterà una progressiva diminuzione dei cantieri fino all’80% rispetto a quelli originariamente previsti, permettendo l’uso dell’intera carreggiata e migliorando la viabilità. Per i cantieri interessati da interventi di manutenzione ordinaria è inoltre prevista una gestione flessibile che consente al concessionario di chiuderli rapidamente in caso di formazione di code. Gli interventi di manutenzione programmata riprenderanno regolarmente dopo il 15 settembre. In considerazione dell’elevato numero di spostamenti previsti e di eventuali criticità che possono verificarsi sulla rete stradale e autostradale, il Piano contempla anche l’aumento del personale adibito al soccorso e dei canali dedicati alle informazioni sul traffico. Viene inoltre confermato il coordinamento tra il Mims e Viabilità Italia (Centro di coordinamento nazionale in materia di viabilità) che ha predisposto il Piano per l’estate, mettendo a disposizione informazioni utili e accessibili a tutti coloro che si metteranno in viaggio durante i mesi estivi. Infine, si ricorda che, in caso di ritardi connessi alle attività dei cantieri che non possono essere sospesi per motivi di sicurezza, prosegue l’iniziativa di rimborso del pedaggio (cashback) sulla rete di Autostrade per l’Italia S.p.A. concordata tra il Ministero e la società nell’ambito dell’ultimo aggiornamento della convenzione. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform