direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Camera di Commercio e Industria italiana per la Spagna firma accordo di collaborazione con Cámara de Comercio Oficial di Santa Cruz de Tenerife

CAMERE DI COMMERCIO

 

 

MADRID – A Santa Cruz de Tenerife, nelle Isole Canarie , firmato un accordo di collaborazione tra la Camera di Commercio locale e la Camera di Commercio e Industria italiana per la Spagna.

Tra i diversi punti sanciti dall’accordo, siglato il 9 novembre , la volontà di realizzare  iniziative e azioni congiunte per la promozione di progetti di investimento o alleanze strategiche tra imprese spagnole e italiane. Oltre a ciò, viene contemplata la possibilità di promuovere e organizzare seminari formativi e incontri imprenditoriali volti a informare le imprese di entrambi i paesi sulle opportunità d’affari nei due mercati, nonché  missioni commerciali per la valutazione di nuove partnership.

L’accordo è stato firmato dal presidente della CCIS, Marco Pizzi, e dal vicepresidente della Cámara de Comercio Oficial de Santa Cruz de Tenerife, Arturo Escuder. Alla cerimonia hanno preso parte anche l’ambasciatore d’Italia in Spagna, Pietro Sebastiani, il presidente del Consorzio Zec-Zona Especial Canaria, Beatriz Barrera Vera, il consigliere del Cabildo di Tenerife con delega speciale per gli Affari Esteri, Carmen Delia Herrera Priano, il segretario generale della CCIS, Giovanni Aricò, e l’amministratore delegato di Proexca, Pablo Martín Carbajal González.

Durante l’evento è stata presentata ufficialmente ai rappresentanti delle istituzioni e associazioni locali l’Antenna Territoriale della CCIS a Santa Cruz de Tenerife, attivata lo scorso mese di febbraio, e che, attraverso il delegato Silvio Pelizzolo, permette di consolidare la presenza della Camera in un territorio strategico per gli interessi dell’imprenditoria italiana, essendo tra l’altro una delle principali piattaforme commerciali e logistiche tra i continenti e la zona a più bassa pressione fiscale in tutta Europa.(Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform