direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Brexit, Laura Garavini (Iv): “Bene ambasciatrice Gb su accordo bilaterale. Italia e UK paesi amici. Inammissibile italiani ed europei detenuti al confine”

PARLAMENTARI ELETTI ALL’ESTERO

ROMA – “E’ positiva la previsione di un accordo bilaterale tra il Regno Unito e l’Italia annunciata quest’oggi dall’ambasciatrice britannica in Italia, Jill Morris. La Brexit impone la necessità di uno strumento che tuteli e garantisca i nostri connazionali in Gran Bretagna da ogni punto di vista. Sanitario, fiscale, amministrativo. E che eviti si ripetano casi deplorevoli, come quelli degli italiani e degli altri cittadini comunitari trattenuti nei centri per l’immigrazione e poi rimpatriati perché senza visto. Una vicenda sulla quale ho presentato un’interrogazione parlamentare”. Lo dichiara la senatrice di Italia Viva Laura Garavini, eletta all’estero nella ripartizione Europa, Vicepresidente commissione Esteri.

“Accogliamo con favore, quindi, le rassicurazioni dell’ambasciatrice. Che ha confermato come si stiano predisponendo canali appositi per agevolare l’ingresso per studio e lavoro. E per consentire, a chi è sprovvisto di status di residenza o del visto necessario, di trascorrere con parenti e amici il tempo di attesa per le verifiche. Italia e Regno Unito sono Paesi amici. Casi come quelli accaduti con la detenzione dei nostri connazionali al confine non sono ammissibili. Con l’accordo bilaterale potremo evitare che riaccadano” conclude Garavini. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform