direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Bilancio sociale Inas Cisl: la solidarietà vale 12 milioni

PATRONATI

 

ROMA – Coniugare numeri e capacità di ascolto e di tutela: è l’impresa che il patronato Inas Cisl ha affrontato nel proprio bilancio sociale, presentato questa mattina a Roma, per dare un valore all’impegno quotidiano di 1.625 operatori dell’Istituto, in Italia e all’estero.

Per 1.466.272 utenti assistiti nel 2016, sono state aperte 2.173.210 pratiche in Italia, di cui 343.891 sono state elaborate in forma completamente gratuita in Italia, per un valore di 12,34 milioni di euro.

Il valore complessivo dell’attività è di 110 milioni, con un ritorno sociale generato dall’Inas, rispetto all’investimento pubblico, del 167%.

In questo sforzo di fornire tutela a una platea sempre più vasta, il lavoro dei volontari – a supporto dei dipendenti Inas – assume grande rilevanza, con oltre 700.000 ore di impegno gratuito.

L’Inas ha addirittura aumentato questa sua impressionante attività, nonostante una situazione economica fortemente segnata dai tagli al fondo patronati degli ultimi anni, dimostrando che la persona viene sempre prima dei freddi numeri.

“Non ci sottraiamo alla necessità di mettere nero su bianco i conti in nome della trasparenza, ma ci sembra fondamentale anche dare non solo un costo ma un valore ad ogni nostra scelta e strategia, rimettendo al centro la persona”, ha commentato il presidente del patronato, Domenico Pesenti. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform