direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Bianchi: “Istruzione unica chiave per società più inclusive e sostenibili”

MINISTERO ISTRUZIONE

Il ministro al Transforming Education Summit alle Nazioni Unite

 

ROMA — “L’istruzione è la sola chiave possibile per affrontare le sfide globali che abbiamo di fronte a noi e trasformare le società rendendole più inclusive e sostenibili”. Lo ha detto il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi intervenendo ieri al Transforming Education Summit, il vertice sull’Istruzione alle Nazioni Unite, convocato dal segretario generale Antonio Guterres all’apertura dell’Assemblea Generale ONU.

“Una società più giusta, che metta al centro della sua azione il contrasto alle attuali disuguaglianze globali, alle crescenti discriminazioni di genere, al cambiamento climatico, si costruisce grazie a cittadine e cittadini consapevoli dei propri diritti – ha sottolineato il ministro -. È l’istruzione la strada per trasformare ragazze e ragazzi in agenti del cambiamento necessario. Soltanto un cambiamento reale e globale dei sistemi educativi, che permetta a tutte le bambine e a tutti i bambini l’accesso al diritto all’istruzione, può guidarci ad affrontare le sfide del clima e della crescita sostenibile”.

Durante il suo intervento nel corso della sessione ‘Transforming Education to transform the world: Empowering global citizens through education for a sustainable future’, il ministro Bianchi ha ricordato l’impegno del nostro Paese in questa direzione, con l’insegnamento trasversale dell’educazione civica, il Piano per la transizione ecologica e culturale delle scuole “RiGenerazione Scuola”, ma soprattutto la trasformazione del sistema di istruzione italiano che il Governo sta realizzando quest’anno attraverso i massicci investimenti e le riforme del PNRR.

Il Summit delle Nazioni Unite conclude un lungo cammino di sei mesi, con l’avvio delle Consultazioni nazionali in oltre 100 Paesi, il lancio delle cinque Action tracks di approfondimento, in cui l’Italia ha svolto il ruolo di co-leader sui temi legati all’inclusione, e il Pre-Summit che si è svolto a fine giugno a Parigi presso l’UNESCO.

A New York il ministro è intervenuto inoltre al ‘Solutions Day’ del Pre-Transforming Education Summit ed è prevista la sua partecipazione all’evento ‘Transforming Education in Africa’. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform