direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Bella Ciao, la versione spagnola di Diego Moreno

MUSICA

Il 3 aprile esce in digitale il celebre canto popolare italiano rivisitato dal compositore, cantante e chitarrista argentino (ma napoletano d’adozione)

NAPOLI – Il 3 aprile uscirà su tutte le piattaforme digitali “Bella Chao” (Intermezzo / The Orchard), versione rivisitata in lingua spagnola del celebre canto popolare italiano “Bella ciao” realizzata dal compositore, cantante e chitarrista argentino (napoletano d’adozione) Diego Moreno.

Diego Moreno è noto al pubblico per aver dato vita ad un linguaggio musicale originale e coinvolgente che unisce il ritmo latino del Sud America alla magia della musica napoletana, caratteristica emersa soprattutto nel disco “Tango Scugnizzo” (2008) che si è aggiudicato nel 2014 il Premio Masaniello e nel 2020 il Premio Nicolardi

La sua rivisitazione in lingua spagnola di “Bella ciao” è  “un omaggio alla ‘resistenza’ dei nostri giorni, ad un invasore terribile e insidioso che rischia di sconvolgere le vite di tutti noi”, commenta dal Brasile Fabio Porta ,già deputato  Pd della circoscrizione Estero –ripartizione America Meridionale .

La versione di “Bella Chao”, riconosciuta dalla Siae come opera unica per testo e sonorità, è stata pubblicata per la prima volta all’interno di “Venceremos – Che Vive!”, un doppio album basato sulla vita di Che Guevara, prodotto da Roy Tarrant. Il brano ha riscontrato un esponenziale successo di pubblico tanto che la voce di Diego Moreno e l’originale arrangiamento iniziarono ad essere utilizzati da altri utenti per la realizzazione di numerosi video su YouTube registrando milioni di visualizzazioni e influenzando anche gli autori della celebre serie tv “La Casa Di Carta”( il 3 aprile uscita mondiale della quarta stagione) .

L’artista giovedì scorso si è esibito in diretta da casa aderendo all’iniziativa #NonFermiamoLaCultura promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli. Il cantante argentino per l’occasione, oltre ad eseguire i successi del suo repertorio, ha presentato in anteprima “Bella Chao” e l’inedito “Piove (Canzone Allegra)”, brani estratti dal nuovo album in uscita in autunno.

Nel corso della sua carriera Diego Moreno ha realizzato numerosi progetti musicali ma anche letterali come “La voce del Tango. Il mio Don Carlos Gardel” (edito oggi in Italia da Stampa Alternativa), un libro/cd sulla vita del più grande cantante di tango di tutti i tempi Carlos Gardel.

Parallelamente alla carriera da solista, Moreno ha collaborato per diversi anni con Fred Bongusto curando gli arrangiamenti di più di 30 dei suoi brani, e ha partecipato alla realizzazione del progetto “Poeta Massimo”, poesie di Massimo Troisi musicate da Enzo Decaro. Nel 2018 ha pubblicato il progetto “Che Bella Idea! Canzoni di BuOngustO”, un viaggio nella melodia italiana d’eccellenza, parte dell’opera di Fred Bongusto, composto da brani che hanno lasciato il segno nell’immaginario collettivo italiano, e non solo, che vanta tra gli ospiti Peppino Di Capri, Fabio Concato, Enzo Gragnaniello, Paolo Fresu, Maria Nazionale, Valentina Stella e Antonio Onorato. Nel 2019 Diego Moreno ha girato l’Italia in tour interpretando come baritono i ruoli di Porteño Gorriòn con sueño, Ladròn Antiguo Mayor e El Payador nell’opera di Astor Piazzolla “Maria De Buenos Aires” insieme a Michele Placido, Alina Di Polito e Vincenzo Bocciarielli.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform