direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Assemblea generale della Dante Alighieri di San Gallo

ASSOCIAZIONI

Da “Solidali e Insieme”, Foglio del Movimento Solidarietà e Progresso della Svizzera Orientale e del Liechtenstein

Bilancio positivo delle attività con diverse collaborazioni istituzionali, nuovi soci e il PLIDA che riprende il volo!

Lo scorso 2 marzo si è svolta regolarmente l’assemblea generale della Società Dante Alighieri di San Gallo. Nonostante le paure e timori sempre più forti, creati dalle notizie sull’epidemia di corona virus in Italia, più di trenta soci si sono incontrati nella sala della sede presso il centro socioculturale di San Gallo, riconoscenti e grati delle attività dello scorso 2019 ricordate dalla presidente. Al suo attivo si sono svolte molte collaborazioni con altre istituzioni. Con la Dante di Roma e la fondazione Bellonci è stata possibile la partecipazione di un gruppo di soci della società alla giuria del premio Strega nel 2018. Questo ha portato alla possibilità di avere in loco un incontro dello scrittore Marco Balzano – primo il suo libro per i lettori Dante nel mondo e secondo tra i vincitori del prestigioso Premio letterario 2019 – con i soci Dante, anche quelli del comitato turgoviese con il quale si è collaborato ad hoc e con le classi di italiano delle scuole cantonali di Romashorn e di San Gallo. La Biblioteca Hauptpost della città di San Gallo ha anche aperto i battenti per un incontro serale con lo scrittore. Con il Museo im Lagerhaus, il Centro socioculturale e l’Università di San Gallo si sono realizzate molte attività collaterali alla mostra su Antonio Ligabue: due conferenze di studiosi dell’artista, una del Prof. Martinoni e una del Prof. Parmigiani, la proiezione del film del 2009 di Salvarore Nocita “Antonio Ligabue: fiction o realtà”, due visite guidate ai luoghi di Ligabue nella ‘piccola Venezia’ di San Gallo, una visita alla mostra condotta dalla curatrice Signora Jagdfeld, due serate teatrali con il bravissimo attore Marco Michel e il suo ineguagliabile pezzo sulla vita di Ligabue dal titolo ‘der Kuss’. Altre conferenze sono state: una su Matera, Capitale Europea della cultura, con la signora Stefania de Toma e una sulla poesia di Yari Bernasconi con lo stesso autore ticinese, freelance a Berna. Infine con l’Archivio storico di San Gallo si sono organizzate una visita guidata in italiano con il curatore Prof. Peter Erhart alla mostra “Otmaro e Beate, il primo abate e il mondo” e una conferenza dal titolo “La città dei monaci” con il Prof. Marazzi dell’Università di Napoli. Non è mancata la serata di Natale con canti del giovane Nico Silvestri e leccornie natalizie.

Per la scuola Dante si sono organizzati in collaborazione con il Centro socioculturale corsi di preparazione al Plida Juniores e lezioni individuali di italiano su richiesta in sede, per il PLIDA si sono svolti esami di attestazioni di competenza della lingua italiana in diverse sessioni e con un numero di esaminati in aumento rispetto al 2018 anche in collaborazione con la Scuola Cantonale di Romanshorn e con la nuova responsabile degli esami, docente Enza Gervasi.

In assemblea è stato votato all’unanimità il bilancio, in leggera perdita, ma in miglioramento rispetto all’anno precedente. La presidente ha quindi ringraziato tutto il Comitato, la segretaria e la responsabile Plida per il lavoro svolto insieme, contenta dei risultati ottenuti con molto lavoro, ma anche molta soddisfazione.  (Eleonora Rothenberger Barbaro – Solidali e Insieme del 17 marzo 2020 /Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform