direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Approvato il disegno di legge di ratifica ed esecuzione degli Accordi tra Italia e Repubblica di Belarus in materia di cooperazione scientifica, tecnologica e culturale

SENATO DELLA REPUBBLICA

 

Il testo illustrato in Aula dalla relatrice Marinella Pacifico (M5S)

 

ROMA – Il Senato ha esaminato e approvato nei giorni scorsi il disegno di legge di ratifica ed esecuzione degli Accordi tra Italia e Repubblica di Belarus in materia di cooperazione scientifica e tecnologica, e di cooperazione culturale, entrambi firmati a Trieste il 10 giugno 2011.

Ad illustrare il testo è stata la relatrice Marinella Pacifico (M5S) che ha segnalato come gli Accordi in esame definiscano “il quadro giuridico entro cui far continuare e crescere la collaborazione bilaterale anche attraverso il coinvolgimento della società civile”. Il primo Accordo – ha ricordato – è finalizzato a promuovere lo sviluppo della cooperazione nel campo della scienza e della tecnologia, su base paritaria e di reciproco vantaggio, nel rispetto degli obblighi internazionali dei due Paesi, in particolare nei settori della ricerca fondamentale ed applicata, della tecnologia industriale e dell’innovazione. L’Accordo sulla cooperazione culturale è, a sua volta, finalizzato alla realizzazione di programmi ed attività comuni per il rafforzamento della cooperazione bilaterale in ambito culturale, che potranno assumere, tra le altre, le forme dell’organizzazione di manifestazioni culturali ed artistiche, della promozione di contatti tra enti ed associazioni culturali, della traduzione di opere letterarie, dell’intensificazione dei rapporti tra istituzioni museali. Gli oneri derivanti dall’attuazione del provvedimento sono quantificati complessivamente in circa 170.000 euro annui e in 176.820 euro a decorrere dal terzo anno successivo all’entrata in vigore dello stesso.

Tra le dichiarazioni di voto favorevoli quella di Francesco Giacobbe (Pd, ripartizione Africa, Asia, Oceania e Antartide) e di Gianluca Ferrara (M5S) che ha sottolineato come la via della “promozione del nostro ruolo culturale e scientifico” debba diventare “uno degli strumenti della nostra cooperazione internazionale”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform