direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Aperta la mostra “Enrico David: Gradations of Slow Release” al Museo Hirshhorn di Washington

MOSTRE

Con il sostegno dell’Ambasciata d’Italia

 

WASHINGTON DC – La mostra “Enrico David: Gradations of Slow Release” ha aperto al pubblico presso lo Hirshhorn Museum di Washington. In programma fino al 2 settembre, si tratta della seconda tappa statunitense della mostra precedentemente ospitata dal Museum of Contemporary Art di Chicago dove ha riscosso grande successo di pubblico e di critica.

Enrico David, artista di fama mondiale (Ancona, 1966), è – insieme a Chiara Fumai (Roma, 1978-Bari, 2017) e Liliana Moro (Milano, 1961) – uno dei tre artisti selezionati dal curatore Milovan Farronato per rappresentare l’Italia alla prossima Biennale Arte di Venezia in programma dall’11 maggio al 24 novembre 2019.

In occasione dell’inaugurazione della mostra nella prestigiosa sede del Hirshhorn Museum, si è tenuta una conversazione tra l’artista e il curatore Stèphane Aquin. Per celebrare la consolidata collaborazione con lo Hirshhorn, istituzione museale di primo piano a Washington (nella collezione permanente figurano numerose opere di artisti italiani), l’Ambasciatore d’Italia negli Stati Uniti Armando Varricchio ha ospitato una cena in residenza domenica 14 aprile cui hanno partecipato i vertici del Museo, tra cui la Direttrice Melissa Chiu, i principali donatori, l’artista stesso ed i rappresentanti delle numerose istituzioni che hanno collaborato alla realizzazione della mostra.

L’Ambasciatore ha voluto ricordare lo spirito pioneristico e creativo dell’artista italiano che è “uno dei tratti distintivi dell’arte e della cultura italiane, sin dai tempi di Leonardo da Vinci, la cui scomparsa 500 anni fa ricordiamo quest’anno”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform