direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Organizzata con Ambasciata e Istituto Italiano di Cultura. Aperta a Pechino “Fonda and the Great Journey – Mediterranean myth and reality: Ulysses and Prometheus” di Lorenzo Fonda

MOSTRE

Fino al 28 dicembre al Yuan Art Museum

PECHINO (Cina) – Ieri 12 novembre ha preso il via la mostra “Fonda and the Great Journey – Mediterranean myth and reality: Ulysses and Prometheus” del Maestro italiano Lorenzo Fonda, curata da Alberto Mazzacchera. L’esibizione, che rimarrà aperta al pubblico presso il Yuan Art Museum di Pechino fino al prossimo 28 dicembre, è stata organizzata dall’Ambasciata d’Italia a Pechino e dall’Istituto di Cultura a Pechino in collaborazione con il prestigioso museo della capitale cinese. Nonostante le criticità organizzative e logistiche legate alla pandemia da Covid-19, la mostra del Maestro Fonda è riuscita comunque a tenersi come da programma grazie all’instancabile lavoro del Direttore dell’IIC, Dott. Franco Amadei.

I miti greci di Ulisse e Prometeo sono il filo rosso di un viaggio esistenziale e culturale. Il “grande viaggio” proposto da Fonda con le sue 29 opere riprende il poema omerico e il mito di Prometeo come metafore del più complicato e travagliato viaggio interno ai noi stessi, per riscoprire se stessi.

All’apertura della mostra insieme alla Direttrice del Museo Gu Yan, l’Ambasciatore d’Italia Luca Ferrari ha valorizzato “la mostra del Fonda come viaggio iconico ed esistenziale verso la riscoperta del sé. L’esibizione del Maestro Fonda segna inoltre la ripresa degli eventi culturali aperti al pubblico. Essi sono per l’Italia, superpotenza culturale, fondamentali per continuare a far conoscere al pubblico cinese le bellezze e la ricchezza della nostra millenaria cultura”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform