direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Angela Schirò (Pd): “Positiva risposta alla mia richiesta di avviare un’intesa con il Governo spagnolo sul riconoscimento della doppia cittadinanza ai cittadini italiani in Spagna”

ELETTI CIRCOSCRIZIONE ESTERO

 

ROMA – Soddisfazione della deputata del Pd Angela Schirò (circoscrizione Estero-ripartizione Europa) per la “positiva risposta alla mia richiesta di avviare un’intesa con il Governo spagnolo sul riconoscimento della doppia cittadinanza ai cittadini italiani in Spagna”. “Il Sottosegretario Benedetto Della Vedova – spiega Schirò –  ha risposto per conto del Governo alla mia interrogazione sulla esigenza di avviare i necessari contatti con il Governo spagnolo allo scopo di consentire ai nostri cittadini in Spagna di naturalizzarsi senza perdere la cittadinanza italiana. Il Sottosegretario ha riconosciuto l’opportunità di una tale iniziativa e ha aggiunto, anzi, che in occasione di un suo recente incontro con il Segretario di Stato spagnolo per gli affari europei Juan Gonzales Barba ha posto la questione dell’avvio di un trattato bilaterale mirante ad equiparare i cittadini italiani ai cittadini di altri Paesi che già godono di questa prerogativa, sulla falsariga dell’accordo raggiunto tra Francia e Spagna. Il Segretario di Stato Barba ha preso nota della richiesta riservandosi di valutare se sia praticabile la strada dell’accordo bilaterale o se invece non sia il caso di migliorare la legislazione esistente in merito, anche alla luce degli inequivocabili indirizzi dell’Unione europea in questo campo”.

“Esprimo la mia soddisfazione per questo primo passo compiuto e resto comunque attenta nel seguire gli sviluppi della situazione. Per la comunità italiana in Spagna, forte ormai di circa 215.000 persone ufficialmente censite, sarebbe un giusto riconoscimento e una spinta a un ancora più alto livello di integrazione, con indiscutibile beneficio per la stessa società spagnola e per il Paese di accoglienza”, conclude l’on. Schirò. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform