direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Angela Schirò (Pd), elezioni tedesche: andiamo a votare, scegliamo l’Spd, sosteniamo le candidate ed i candidati di origine straniera

PARLAMENTARI ELETTI ALL’ESTERO

ROMA – “Le elezioni politiche in Germania sono un’occasione da non sottovalutare e, soprattutto, da non perdere per i cittadini di origine straniera che vivono e lavorano nella Repubblica federale. E non solo perché qualunque cosa si decida negli assetti e nelle prospettive di governo di un Paese, essa ricade su tutti coloro che vi abitano, che vi lavorano, che vi hanno formato la propria famiglia e che conducono in esso la loro esistenza”. Esordisce così in una nota la deputata del Pd Angela Schirò, eletta all’estero nella ripartizione Europa.

“Le elezioni – prosegue – sono anche una tappa importante di un percorso di costruzione di cittadinanza, soprattutto per coloro che hanno origini straniere, che hanno dovuto lottare non poco per costruire e rafforzare la propria identità in un Paese diverso. Le persone di origine straniera che sono diventate cittadini di questo grande Paese, dunque, non ci pensino due volte e facciano valere i loro diritti di cittadinanza, esercitando un loro diritto primario, quello di voto e di partecipazione alla scelta degli assetti e delle persone che nei prossimi anni dovranno governare. Sapendo anche che quello che succederà nelle prossime elezioni in Germania condizionerà non marginalmente molte situazioni a livello europeo.

In questo momento, poi, siamo impegnati ancora duramente per sconfiggere una pandemia devastante e abbiamo bisogno di rafforzare i vincoli di mutualità e di socialità. Dobbiamo far tesoro anche per il futuro della dura lezione della pandemia: i servizi sanitari, l’assistenza alla persona, la prevenzione, i sistemi di cura non possono essere misurati con il metro del contenimento finanziario, ma con quello della difesa della vita e della salvaguardia dell’ambiente in cui essa si svolge.

È per questo, e non solo per una mia scelta ideale ed etica, che il mio orientamento è per una formazione politica che metta insieme principi di solidarietà, esperienza e forza di governo e una linea d’azione riformatrice, capace di innovare senza lasciare nessuno per strada.

È per questo che il mio invito alle elettrici ed agli elettori – conclude Schirò – è quello di votare un partito come l’SPD e un candidato premier come Olaf Scholz, che interpreta pienamente questa visione politica e ideale, ha una solida esperienza di gestione pubblica alle spalle, ha una profonda convinzione europeistica e ha dato prova di volere riparare i guasti duraturi e profondi della pandemia facendo ricorso all’arma della solidarietà tra i popoli europei. Il mio ulteriore appello è quello di sostenere con il voto le candidate ed i candidati delle comunità immigrate, non per un richiamo etnico, ma perché essi hanno sperimentato sulla loro vita il peso della lotta per conquistare diritti e giustizia sociale e, dunque, sapranno fare tesoro di questa loro esperienza a beneficio di tutti i cittadini”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform