direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Anche gli uomini hanno fame”: all’Ischia Film Festival 2020 storie di fatica e di dolore, di emigrazioni e di ritorni

ITALIANI ALL’ESTERO

In competizione nella sezione Cortometraggi la pellicola diretta da Francesco Lorusso, Gabriele Licchelli e Andrea Settembrini

 

 

ROMA – “Anche gli uomini hanno fame” ,diretto da Francesco Lorusso, Gabriele Licchelli e Andrea Settembrini (2019) , sarà tra i 18 titoli in competizione per la sezione Cortometraggi  alla 18^ edizione dell’Ischia Film Festival, che si  svolgerà dal 27 giugno al 4 luglio in versione ibrida, in parte in presenza e in parte online.

“Anche gli uomini hanno fame”: storie di fatica e di dolore, di emigrazioni e di ritorni alla propria terra natia, su uno dei luoghi oggi più in voga in Italia, il Salento. Negli anni ‘60 e ‘70 del 900 circa 150 mila persone sono emigrate dal Salento.

Nel ‘73 Nardo rinuncia al suo sogno di fare film e apre il Bar 2000, che è ancora lì, al centro di Gagliano del Capo. Tra i frequentatori abituali del bar c’è Mimmi, partito giovane per lavorare al traforo del San Gottardo. Dell’esperienza in galleria non gli resta che il terribile ricordo della morte di un amico. “Anche gli uomini hanno fame” è un racconto intimo della quotidianità di Nardo e Mimmi, amici di lunga data, in una giornata d’estate in cui il presente e il passato si mescolano nel tempo dell’esperienza e della memoria. “Anche gli uomini hanno fame” sarà in visione in anteprima italiana il 29 giugno sul sito www.ischiafilmfestivalonline.it , con sottotitoli in inglese.

La pellicola , che ha vinto il Premio Zavattini 2018/19,  è prodotta da Aamod Fondazione Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, Broga Doite Film, Istituto Luce Cinecittà, in collaborazione con Scuola Holden. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform