direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Ambasciata italiana a San Josè: compie 10 anni la Stazione meteo-climatica “Italia-Costa Rica”

RICERCA

 

SAN JOSÈ – L’Ambasciata italiana, invitata dal responsabile scientifico prof. Dario Sonetti, ha partecipato alla cerimonia della struttura preposta allo studio della biodiversità e degli eventi meteoclimatici nella Riserva Karen Mogensen, nella penisola di Nicoya. La Stazione di ricerca – un’eccellenza italiana costruita e gestita con finanziamenti dell’Università di Modena e Reggio Emilia e di altri donatori – ha come obiettivo di facilitare la ricerca biologica e meteorologica nella Riserva. Essa offre infrastrutture per studiare gli effetti del cambiamento climatico e creare le basi della biodiversità, per confrontarla con le condizioni future. La stazione meteorologica accoglie ricercatori, professori, gruppi di studenti; i dati raccolti nel tempo – messi a disposizione della comunità di scienziati e ricercatori – hanno permesso la pubblicazione di numerosi articoli scientifici. Anche il Refugio de Vida Silvestre Karen Mogensen ha una forte impronta italiana. La riserva fa parte del corridoio biologico della penisola di Nicoya, grazie alla rigenerazione della foresta che è avvenuta attraverso gli acquisti di terreni effettuati dall’Associazione ecologica di Paquera, Lepanto e Cóbano. Una parte delle aree protette è stata acquisita con fondi pubblici italiani e donazioni private grazie all’Ong GEV (Guardie Ecologiche Volontarie) di Modena e dall’Organizzazione di Volontariato “Foreste per Sempre”. Tutto ciò ha permesso di ripristinare l’ecosistema naturale, che da allora ha recuperato la sua biodiversità.(Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform