direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Ambasciata d’Italia: Celebrata in Slovenia la Giornata Nazionale dello Spazio

RETE DIPLOMATICA

 

LUBIANA – Moltissimi sono i contributi apportati da scienza e tecnologia applicate allo Spazio e i ritorni offerti dal settore e dai servizi correlati in termini di crescita economica, sviluppo sostenibile, benessere e protezione dell’ambiente. La Giornata Nazionale dello Spazio – istituita nel 2021 per ricordare il lancio in orbita nel 1964 del primo satellite italiano S. Marco 1 – intende anche promuovere all’estero  l’eccellenza italiana nel settore.

Nell’ambito di tali celebrazioni l’Ambasciata d’Italia il 17 gennaio  ha inaugurato presso l’Università di Maribor – nella hall della  Facoltà di Ingegneria e Informatica – la mostra fotografica “Looking Beyond”, promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della  Cooperazione Internazionale insieme all’Agenzia Spaziale Italiana e Telespazio SpA/e-Geos. Attraverso una serie di stupefacenti immagini satellitari, la mostra presenta la bellezza intrinseca della Terra attraverso il sistema di satelliti italiani COSMO-SkyMed. Aperta dall’Ambasciatore d’Italia Carlo Campanile e dal Sindaco di Maribor Saša Arsenovič, la mostra offre per una settimana un’opportunità di riflessione sul contributo delle tecnologie satellitari all’osservazione della Terra, alla promozione dello sviluppo.

sostenibile e alla tutela del patrimonio naturale e culturale. Dopo Maribor, dove l’evento sta riscuotendo un notevole successo tra i media locali e gli studenti della Facoltà, la mostra sarà presentata a febbraio anche a Capodistria, a cura del Consolato Generale  d’Italia.

Per valorizzare anche le competenze italiane nel settore Spazio e verificare possibili sinergie con il sistema sloveno, nella stessa  giornata l’Agenzia ICE di Lubiana ha organizzato il simposio “Italy & Slovenia: Cooperation in Space” in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Italiana, dove sono state presentate le eccellenze dell’industria e della ricerca aerospaziale nazionale. Anche questo evento si è svolto presso la Facoltà di Ingegneria e Informatica dell’Università di Maribor ed è stato destinato principalmente a ricercatori e studenti della facoltà, nonché a rappresentanti di imprese slovene del settore.

L’Università di Maribor è a sua volta un centro di eccellenza, in cui sono stati progettati i nanosatelliti TRISAT utilizzati in due missioni dell’ESA-European Space Agency. Al Simposio, introdotto dal sindaco Arsenovič e dall’ambasciatore Campanile, ha preso parte un qualificato parterre di esperti.

Il 18 gennaio 2023 è giunta a Lubiana una delegazione dell’ASI guidata dal presidente Giorgio Saccoccia accompagnata da rappresentanti di alcune delle aziende italiane leader nel settore aerospazio. La missione è stata organizzata in collaborazione con il Ministero Sloveno dello Sviluppo Economico e della Tecnologia, è si è articolata in un ricco programma di incontri B2B con fra aziende italiane e le maggiori imprese slovene. I lavori del Business Forum sono stati aperti dal Sottosegretario sloveno allo Sviluppo Economico e Tecnologia Matevž Francež, dall’Ambasciatore Campanile, dal Presidente dell’ASI Saccoccia e dalla Direttrice della  delegazione slovena presso l’ESA, Tanja Permozer.

La delegazione dell’ASI accompagnata dall’ambasciatore d’Italia a Lubiana Carlo Campanile è stata inoltre ricevuta dal ministro sloveno per lo Sviluppo Economico e la Tecnologia Matjaz Han.

È la prima volta che le istituzioni italiane promuovono il settore in Slovenia, dando un seguito concreto all’Accordo firmato a giugno  2021 a Roma tra il locale Ministero dello Sviluppo Economico e della Tecnologia e l’Agenzia Spaziale Italiana. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform