direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“AlmaDante 2020”:  online dal 23 al 25 giugno il Seminario dantesco promosso dall’Università di Bologna

FORMAZIONE

 

 

BOLOGNA – Online dal 23 al 25 giugno il Seminario dantesco AlmaDante 2020, giunto alla sua sesta edizione, con la partecipazione di studenti di dottorato e neodottori di ricerca, provenienti da università italiane e straniere, impegnati in progetti di ricerca di argomento dantesco. L’iniziativa è a cura del Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica e del Dipartimento di Beni Culturali dell’Università di Bologna.

L’emergenza sanitaria ha impedito lo svolgimento del seminario in presenza, costringendo a rinunciare a tutti i momenti di incontro, di dialogo e di discussione che proseguivano dopo la fine dei lavori, sotto i portici e per le vie di Bologna, ai tavolini dei bar di Piazza Maggiore e nelle osterie.

L’appuntamento per i giovani dantisti si svolge, quindi, online e grazie alle numerose proposte arrivate, il Comitato scientifico ha avuto la possibilità di selezionare ben 33 relatori provenienti da molti Atenei italiani e stranieri, tra cui Sorbonne Université Paris, Université de Lausanne, Universidad Complutense de Madrid , University of Cambridge, University od Oxford, Princeton University, Brown University, University of Notre Dame, City University of New York.

Nella tre giorni, i giovani studiosi presenteranno relazioni su tutti gli aspetti degli studi danteschi. Anche la secolare ricezione della Commedia avrà grande attenzione. L’ultimo intervento sarà significativamente dedicato al modello della poesia scientifica e cosmologica di Dante in Carlo Emilio Gadda, come a sintetizzare le tante anime di AlmaDante.

L’ultima relatrice, Serena Vandi, esemplificherà i caratteri molteplici di questa iniziativa, radicata nell’Università di Bologna ma aperta al mondo in nome dell’eccellenza nella ricerca. Laureata triennale e magistrale all’Università di Bologna, dove è stata anche allieva del Collegio Superiore, Serena Vandi ha poi conseguito il PhD presso la University of Leeds e ha recentemente ottenuto una prestigiosa Junior Research Fellowship alla University of Oxford.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform