direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

All’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles “Georges Renoy e Luigi Ciciriello: un sodalizio d’arte e gastronomia”

MOSTRE

Dal 18 marzo al 9 aprile

BRUXELLES (Belgio) –All’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles il 18 marzo verrà inaugurata la mostra  “Georges Renoy e Luigi Ciciriello: un sodalizio d’arte e gastronomia”. La mostra  presenta la collezione di opere del pittore e scrittore belga Georges Renoy, raccolte negli anni dallo chef italiano Luigi Ciciriello, proprietario del celebre ristorante stellato La Truffe Noire di Bruxelles e della casa editrice Les Editions de La Truffe Noire, che ha pubblicato alcuni libri di Renoy.

“Il filo conduttore di questa avventura di editore e collezionista d’arte con uno scrittore e artista di talento come Georges Renoy è l’amicizia, l’Amicizia con la A maiuscola. Un’amicizia rara che si coltiva con le stesse cure che un orticultore riserva ad un fiore raro. Inossidabile. Indistruttibile”. Dalla prefazione di Luigi Ciciriello al libro Jeux d’Echecs, Georges Renoy (1992, Les Editions de La Truffe Noire, Bruxelles)

Georges Renoy (Bruxelles 1925 – 2001). Professore di francese, si è avvicinato ai più svariati campi artistici: sceneggiatore e produttore televisivo, pittore, letterato. Ha firmato una cinquantina di libri: dai saggi ai romanzi, dai libri d’arte ai documentari. La sua serie Paris en cartes postales anciennes gli è valsa il “Prix d’Histoire de Paris” nel 1975. Appassionato viticoltore, è stato premiato con il grande premio letterario dell’Accademia del vino di Bordeaux per il suo lavoro dal titolo Les Mémoires de Bordeaux. Il video del vernissage sarà disponibile da giovedì 18 marzo sul sito e sui social dell’IIC.

La mostra sarà visitabile fino al 9 aprile, dal lunedì al venerdì dalle ore 9:30 alle 17:00, previa prenotazione via mail a: iicbruxelles@esteri.it. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform