direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

All’IIC di Tel Aviv il ciclo “Invito all’Opera” dedicato alla stagione lirica 2020 dell’Opera d’Israele

EVENTI

Iniziativa a cura della musicologa Giuliana Mettini. Il primo incontro il 16 gennaio dedicato a l’Idomeneo di Wolfgang Amadeus Mozart

TEL AVIV – L’Istituto Italiano di Cultura di Tel Aviv ospiterà giovedì 16 gennaio alle ore 19 l’incontro di presentazione dell’opera “Idomeneo” di Wolfgang Amadeus Mozart, in programma presso l’Israel Opera dal 20 al 31 gennaio 2020. La presentazione sarà a cura della musicologa Giuliana Mettini, primo dei quattro incontri della serie “Invito all’Opera”, dedicato alle opere “italiane” incluse nel cartellone della stagione lirica 2020 dell’Opera d’Israele.

L’Idomeneo non è propriamente “italiana”, ma, come moltissime opere del compositore di Salisburgo, presenta diversi legami con l’Italia, a cominciare dalla lingua e dall’autore del libretto.

L’esperta musicologa guiderà il pubblico alla scoperta degli autori e della genesi delle opere, analizzandone anche i contenuti musicali e librettistici, e ripercorrendone la fortuna storica. Gli incontri prevedono anche la presentazione dell’allestimento presso l’Opera di Tel Aviv e, in alcuni casi, anche di alcuni passaggi musicali dal vivo. L’evento, a ingresso libero, si svolgerà in italiano.

Giuliana Mettini, soprano e storica del melodramma, è attualmente docente e vice direttrice del Magnificat Institute di Gerusalemme, la Scuola di Musica della Custodia di Terra Santa. Dopo gli studi presso il Conservatorio A. Boito di Parma, al Mozarteum di Salisburgo e al Conservatorio di Tel Aviv, ha partecipato in qualità di attrice cantante a numerose produzioni musicali internazionali presso importanti istituzioni sia in Italia che all’estero. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform