direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

All’IIC di Buenos Aires, “Quo Vado” con Checco Zalone

CINEMA

Sesto appuntamento, il 3 luglio, con il ciclo “Al Cinema”

 

BUENOS AIRES – L’Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires ospiterà mercoledì 3 luglio alle ore 18.30 la proiezione del film “Quo Vado” di Gennaro Nunziante con Checco Zalone, commedia che ha registrato il record di incassi per la prima giornata di proiezione in Italia e quello per il maggiore numero di spettatori per un film italiano in Argentina.

L’iniziativa è il sesto appuntamento del ciclo “Al Cinema”, promosso dall’IIC per presentare i più interessanti film italiani contemporanei, già presentati in Argentina ma non solo. Sono previste infatti anche esclusive Avant-Première di film italiani.

Il film “Quo Vado”, presentato in collaborazione con il distributore locale Diamond Films, racconta la vita di Checco, che a quasi 40 anni vive quella che ha sempre ritenuto essere la sua esistenza ideale: scapolo, servito e riverito dalla madre e dall’eterna fidanzata che non ha alcuna intenzione di sposare, accasato presso i genitori, assunto a tempo indeterminato presso l’ufficio provinciale Caccia e pesca, dove il suo incarico consiste nel fare timbri comodamente seduto alla scrivania. Fino a quando non arriva la riforma dell’abolizione delle province e, di conseguenza, del suo ufficio: viene quindi invitato a dare le dimissioni a cambio di una liquidazione. Ma Checco non accetta di lasciare il posto fossi e inizia così un tortuoso viaggio in giro per tutta l’Italia, nelle sedi più disagiate e scomode, che lo porta fino al Polo Nord…

Il ciclo “Al Cinema” è un’ulteriore occasione per avvicinarsi al cinema italiano, che si va ad aggiungere ai consueti e prestigiosi appuntamenti dell’Incontro di Cinema Europeo, alla Settimana del Cinema Italiano, dedicata alle ultime uscite italiane e alla rassegna sul cinema italiano classico presso la Sala Lugones del Complesso San Martin – realizzata in collaborazione con la Cinemateca Argentina e dedicata quest’anno all’opera di Vittorio De Sica.

L’ingresso alla proiezione è libero. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform