direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Alla Società Dante Alighieri di Roma, “Ferramonti: Il lager, la speranza, la salvezza – Omaggio a Riccardo Ehrman”

APPUNTAMENTI

Il 17 febbraio un’iniziativa dedicata all’italiano, di origine polacca, ricordato anche come “il giornalista che fece cadere il muro di Berlino”

 

ROMA – La sede centrale romana della Società Dante Alighieri ospiterà lunedì 17 febbraio alle ore 17.30 l’incontro intitolato “Ferramonti: Il lager, la speranza, la salvezza – Omaggio a Riccardo Ehrman”. Italiano di origine polacca, Riccardo Ehrman fu rinchiuso a 13 anni nel campo di concentramento di Ferramonti di Tarsia costruito dal fascismo per internare uomini, donne e bambini non italiani, apolidi di religione ebraica scappati dal nazismo e arrestati in Italia. Liberato dagli inglesi nel settembre 1943, divenne poi giornalista e corrispondente dalla Germania per l’Ansa

Sono previsti gli interventi di Maria Cristina Parise Martirano, presidente del Comitato di Cosenza della Dante Alighieri; Roberto Ameruso, sindaco di Tarsia; Stanislao de Marsanich, presidente de I Parchi Letterari.

Verrà presentata una video-intervista a Riccardo Ehrman, internato nel campo di Ferramonti, a cura della prof.ssa Teresina Ciliberti, Roberto Cannizzaro e Simona Celiberti, e il cortometraggio “L’Angelo di Ferramonti” per la regia di Pier Luigi Sposato. Previsti anche due interventi musicali a tema eseguiti dal soprano Rosaria Buscemi e Daniele De Paola al pianoforte.  L’iniziativa è organizzata e promossa dal Comitato di Cosenza della Dante, dal Comune di Tarsia, dal Museo della Memoria di Ferramonti di Tarsia e dal Parco Letterario Ernst Bernhard. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform