direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Alla riscoperta dei piatti liguri”: concorso culinario-artistico

EVENTI

 

 

SANTA MARGHERITA LIGURE – “Alla riscoperta dei piatti liguri”: è il concorso che coniuga la cucina con l’arte promosso dall’Associazione culturale “Spazio Aperto di Via dell’Arco” , a Santa Margherita Ligure. I candidati dovranno , infatti, non solo proporre una ricetta ma anche  realizzare graficamente, con tecnica a piacere, il piatto assegnato dall’Associazione al momento dell’iscrizione.

I sei elaborati selezionati saranno riprodotti su sei piastrelle in ceramica (20×20) a formare composizioni di cm. 60X40. Le sei composizioni verranno composte in un unico pannello decorativo che misurerà cm. 180 x 80 intelaiato e incorniciato, che potrà essere esposto in luoghi aperti al pubblico.

La partecipazione al concorso è libera e gratuita. Le iscrizioni chiuderanno il 20 settembre 2020. “Alla riscoperta dei piatti liguri” è organizzato in collaborazione con l’hotel Regina Elena. L’iniziativa è stata sottoposta anche all’Associazione Liguri nel Mondo e alle scuole alberghiere limitrofe.

La premiazione è in programma all’hotel Regina Elena di Santa Margherita Ligure nella seconda quindicina di ottobre 2020 (salvo variazioni legate alle misure anti covid 19). In quella sede saranno serviti i piatti scelti dalla giuria del concorso cucinati dallo chef dell’hotel seguendo le indicazioni delle ricette selezionate. Ai sei finalisti del concorso, che potranno avere un accompagnatore/accompagnatrice, verrà consegnata la riproduzione in ceramica del proprio elaborato e un attestato che certifichi la sua capacità culinaria e le sue attitudini artistiche. Inoltre verrà assegnata una medaglia d’oro all’autore dell’elaborato che sarà̀ stato giudicato migliore (Per maggiori informazioni sul concorso si veda la pagina Facebook dell’Associazione).

“L’idea di interpretare col disegno l’arte culinaria tradizionale ligure deriva da un’opera in ceramica di proprietà della famiglia Ciana risalente agli anni ’30”, spiega Lorna Galli (Hotel Regina Elena). “ Dopo quasi cent’anni, parlare di cucina oggi è di grande attualità e la cucina “artistica” è sempre più in voga. In particolare è di rilievo quella cucina che nasce da una tradizione semplice e genuina, legata al territorio, alle stagioni, fresca, varia e priva di sprechi, come quella ligure. Queste sono le caratteristiche con cui lo stile italiano in cucina affascina il mondo intero. Inoltre è importante valorizzare la cucina tradizionale per mantenerla nel tempo moderna, buona e sana. Questa iniziativa, che ha uno spirito anche leggero e di divertimento, ha comunque un significato profondo nella conservazione di un bene prezioso” (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform