direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Al Théâtre des Variétés di Monaco (Principato) il concerto-omaggio a Renato Carosone organizzato dal Comitato di Monaco dell’associazione Dante Alighieri

CULTURA

 

MONACO (Principato) – Il Théâtre des Variétés di Monaco – Principato ha ospitato giovedì 16 marzo il concerto-omaggio a Renato Carosone, icona della musica napoletana, scomparso nel 2001, e ad altri grandi autori del passato capaci di influenzare ancora la musica di oggi.

L’evento è stato organizzato dall’associazione Dante Alighieri – Comitato di Monaco, con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia nel Principato.

Sul palco – si legge nella nota diffusa dal Comitato – il cantautore, compositore e pianista napoletano Lorenzo Hengeller e Gianfranco Campagnoli alla tromba hanno coinvolto il numeroso pubblico presente in un’atmosfera di entusiasmo e allegria. Non sono mancate le note struggenti e poetiche di “Maruzzella”, composta dal musicista italiano fra i più famosi nel mondo nel 1954, ma anche i classici della canzone napoletana come “Io, mammeta e tu” che Carosone ha eseguito anche come interprete. In conclusione un classico del cantante, tormentone di ieri ma anche di oggi, “Tu vuo’ fa l’americano”.

Spirito partenopeo, innovazione, allegria, estro e profondità del mito musicale Carosone che Hengeller ha saputo magistralmente rendere al pubblico. Quest’ultimo ha poi portato sul palco alcuni suoi successi come “Lo swing del giornalaio” e “Tassista”, ambedue ispirati a storie di tutti i giorni e a personaggi conosciuti realmente. “Nelle mie canzoni c’è la leggerezza – ha detto Hengeller – però allo stesso tempo con molti riferimenti musicali dei due grandi mondi che mi appartengono: la musica napoletana e il mondo della musica jazz”.

La serata si è conclusa con “Napul’è”, la canzone che Pino Daniele ha dedicato alla sua città piena di colori e

vitale, ma anche piena di dolore e difficile da vivere.

Ad introdurre la serata la presidentessa della Dante Alighieri Monaco Grazia Soffici. Era presente anche l’ambasciatore d’Italia nel Principato Giulio Alaimo. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform