direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Al Ministero dello Sviluppo Economico la riunione inaugurale della Task Force Cina

INTERNAZIONALIZZAZIONE

 

Gruppo di lavoro e dialogo fra Governo, società civile, accademici e mondo imprenditoriale

ROMA – Si tiene oggi al Ministero dello Sviluppo Economico la riunione inaugurale della Task Force Cina. Istituita dal Vicepresidente del Consiglio e Ministro Luigi Di Maio e guidata dal Sottosegretario Geraci, la Task Force Cina è un gruppo di lavoro e dialogo fra Governo, società civile, accademici e mondo imprenditoriale, ed è aperto a tutte le persone interessate. Il suo obiettivo principale consiste nell’elaborazione di una nuova strategia nazionale di sistema destinata a rafforzare le relazioni tra Italia e Cina.

La riunione inaugurale, che coincide con il 69esimo anniversario della Fondazione della Repubblica Popolare Cinese, è  presieduta dallo stesso Sottosegretario Geraci e vede la partecipazione dell’Ambasciatore italiano a Pechino, Ettore Sequi, dell’Ambasciatore in Italia della Repubblica Popolare Cinese, Li Ruiyu, nonché del Sottosegretario agli Esteri Manlio di Stefano, del Sottosegretario all’Economia e Finanze Laura Castelli, del Sottosegretario agli Affari Europei Luciano Barra Caracciolo, del Sottosegretario agli Interni Carlo Sibilia, del Sottosegretario al Lavoro Claudio Cominardi e del Sottosegretario per i Beni e le Attività Culturali On. Gianluca Vacca: una folta rappresentanza del Governo del Cambiamento che dimostra l’importanza che l’Italia pone nelle relazioni con la Cina e l’approccio inter-ministeriale e sistemico di codesta iniziativa.

La riunione ha tre momenti principali: durante la prima parte, il Sottosegretario Geraci illustra gli obiettivi della Task Force Cina, proponendo ai partecipanti una struttura di organizzazione in Working Group e suggerisce un piano di lavoro. A seguire, i rappresentanti della Camera di Commercio UE in Cina (EUCCC) presenteano l’European Business in China Position Paper 2018-2019, contenenti le valutazioni e raccomandazioni delle 1.600 aziende associate alla EUCCC sulle questioni più urgenti da esse affrontate in Cina. Infine, un momento di discussione e Q&A per permettere ai presenti sia di commentare i risultati del Position Paper, sia di contribuire coi propri suggerimenti al disegno della Task Force, in modo che il progetto sia il risultato di uno sforzo condiviso tra Governo e tutte le parti interessate. La riunione odierna della Task Force Cina è la prima di una serie di incontri frequenti che affronteranno, di volta in volta, temi di interesse per il sistema-Paese Italia.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform