direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Al Coasit di Melbourne prosegue la serie dedicata alla cultura italo-australiana

APPUNTAMENTI

Online la conversazione di Tania Cammarano su come la presenza italiana abbia contribuito all’imprenditorialità e all’evoluzione della cultura alimentare in Australia

MELBOURNE – È disponibile sul sito web e sulla pagina Facebook del Coasit di Melbourne la conversazione di Tania Cammarano intitolata “From Suspect Outsider to Model Migrant”, inserita nella seria dedicata alla cultura italo-australiana – Talk # 4.

La conversazione presenterà il percorso imprenditoriale di una piccola azienda di formaggi italiani gestita da connazionale emigrato in Australia, dalle iniziali difficoltà fino al successo maturato in parallelo con il cambiamento della cultura alimentare del Paese d’accoglienza, influenzato anche dalla capacità imprenditoriale degli italiani e dal valore aggiunto della loro tradizione alimentare.

Tania Cammarano è docente del programma di studi alimentari del William Angliss Institute di Melbourne. La sua ricerca è incentrata sulla storia del cibo italiano in Australia e ha presentato vari aspetti di questa ricerca in conferenze sia in Italia che in Australia. Prima di intraprendere la carriera accademica, ha scritto di cibo per News Limited e Australian Associated Press, ed è stata la fondatrice del sito web di cibo e ricette, taste.com.au. Tania ha anche insegnato scrittura alimentare nell’ambito del Graduate Program in Food Studies dell’Università di Adelaide. La conversazione è disponibile all’indirizzo: www.coasit.com.au. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform