direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Al Coasit di Melbourne la mostra di Bruno Leti “Esattezza. Opere degli anni ’80 e oltre”

APPUNTAMENTI

Inaugurazione il 29 giugno alla presenza dell’artista

MELBOURNE – Verrà inaugurata martedì 29 giugno alle ore 18.30 al Coasit di Melbourne (199 Faraday St., Carlton) la mostra di Bruno Leti “Esattezza. Opere degli anni ’80 e oltre”, alla presenza dell’artista. Nel corso dell’evento sarà anche presentato il libro “Fiorenza: Ribbons of Power”.

La mostra sarà aperta fino al 25 agosto, dal martedì al venerdì dalle ore 10 alle 17 e il sabato dalle 13 alle 17. L’ingresso è libero.

L’esattezza è il terzo degli argomenti delle “Lezioni americane. Sei proposte per il prossimo millennio” di Italo Calvino, scritti nel 1985 e pubblicati per la prima volta nel 1988. Le altre lezioni sono dedicate a leggerezza, rapidità, visibilità, molteplicità e coerenza. Leti è un artista italo-australiano con profonde e sfaccettate connessioni – sia biografiche-esistenziali che artistiche e culturali – con la tradizione italiana. Queste connessioni includono continui dialoghi riflessivi con l’arte e la letteratura italiana, sia classica che contemporanea.

Nato a Roccantica, vicino a Roma, Leti è cresciuto nell’Italia centrale. All’età di 10 anni si è trasferito con la sua famiglia nel centro di Victoria. Dopo aver studiato Belle Arti all’Università di Melbourne e compiuto diversi viaggi internazionali, ha insegnato arte per diversi anni. Leti è ora un creatore d’arte a tempo pieno, e lavora nella pittura, nel disegno, nella stampa, nella fotografia. È stato artista residente in molte istituzioni in Australia e a livello internazionale, tra cui presso Grafica-Uno a Milano e la British School a Roma. È presente nella maggior parte delle collezioni d’arte in Australia, così come in importanti collezioni negli Stati Uniti, Germania, Italia, Gran Bretagna e Giappone. Vive e lavora a Melbourne. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform