direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Afghanistan: militari italiani a sostegno del distretto di Farah

MINISTERO DELLA DIFESA

Completata una fase di addestramento e consulenza a favore delle Forze afgane

FARAH (Afghanistan) – Istruttori e consulenti militari italiani del Comando NATO della missione in Afghanistan hanno concluso una fase di addestramento e consulenza a favore dell’Esercito e della Polizia.

L’attività dell’ Expeditionary Advisory Package è stata svolta dagli istruttori e consulenti militari italiani del Comando NATO di Herat presso la base di Farah, raggiunta con l’impiego di elicotteri NH90 scortati da elicotteri A129 Mangusta dell’Aviazione dell’Esercito schierati in Afghanistan dove è stata condotta unn’intensa fase di addestramento, consulenza e assistenza a vantaggio dell’Esercito e della Polizia afgane.

Nel corso dell’ attività, durata diversi giorni, gli advisors del Training Advise Assist Command West (TAAC-W), a guida Brigata di Cavalleria Pozzuolo del Friuli hanno assistito le controparti afgane in programmi di pianificazione e addestramento del personale della II Brigata dell’Esercito Afgano, al fine di incrementare la sicurezza della popolazione nella provincia di Farah.

Alla fase di dispiegamento del dispositivo hanno partecipato il Comandante del TAAC-W, Generale di Brigata Giovanni Parmiggiani e il Comandante del 207° Corpo d’Armata afgano, Maggior Generale Fazel Mohammad Jonbesh.

La continua assistenza alle Forze di Sicurezza afgane ha consentito una progressione nell’addestramento del personale del 207° Corpo d’Armata afgano consentendogli di raggiungere elevati standard operativi. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform