direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Ad Haifa l’incontro dedicato alla Transavaguardia nell’ambito della serie “L’arte italiana moderna e contemporanea”

APPUNTAMENTI

All’IIC il 4 febbraio prosegue l’iniziativa a cura di Tal Lanir, curatrice presso il Tel Aviv Museum of Art

 

HAIFA – L’Istituto Italiano di Cultura di Haifa ospiterà martedì 4 febbraio alle ore 18 l’incontro dedicato alla Transavaguardia nell’ambito della serie “L’arte italiana moderna e contemporanea” e nello spirito della Giornata del contemporaneo. L’iniziativa, a ingresso libero con prenotazione obbligatoria e in lingua ebraica, è a cura di Tal Lanir, curatrice presso il Tel Aviv Museum of Art. Si tratta del quarto incontro della serie.

Il concetto di Transavanguardia (“dopo l’avanguardia”) è stato inventato dal curatore e critico d’arte Achille Bonito Oliva, in occasione di una mostra che aveva come tema il ritorno alla pittura tra la fine degli anni Settanta e l’inizio degli anni Ottanta. Questo gruppo di artisti si prefiggeva di riconquistare il primato italiano nella pittura figurativa, espressiva e personale. La Transavanguardia italiana fu parte di un movimento transnazionale, con ramificazioni in Germania e negli Stati Uniti, volto a ridurre il nazionalismo nell’arte a favore del suo opposto e contrario: il globalismo.

Tal Lanir è curatrice associata al Museo dell’arte di Tel Aviv, specializzata in arte moderna e contemporanea e in arte interdisciplinare. Ha curato alcune mostre importanti come “Street Art in Israel” (2012) e “Kutiman: Offgrid Offline” (2017). (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform