direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Ad Adrian (Michigan) il ricordo delle vittime italiane della sciagura ferroviaria “Wreck on the Wabash”

COMMEMORAZIONI

Oltre 100 connazionali emigrati negli Stati Uniti persero la vita in un incidente avvenuto nel 1901. La commemorazione coordinata dalla città, il Consolato d’Italia e il Comites di Detroit

 

DETROIT – Si è svolta sabato 16 settembre la commemorazione in ricordo delle vittime della sciagura ferroviaria “Wreck on the Wabash”, avvenuta nel 1901 e in cui persero la vita oltre 100 connazionali da poco erano emigrati negli Stati Uniti e diretti prevalentemente nel Colorado e nella California alla ricerca di una vita migliore. All’altezza di Adrian, una cittadina nel Michigan a circa un’ora e mezzo a sud ovest di Detroit, il loro treno, il n. 13, si scontrò con un altro treno, il n. 4, proveniente da Chicago.

Fu una tragico incidente che ebbe rilevanza mondiale al tempo, ma che fu poi a lungo dimenticato. Sino al 2015, anno in cui Kyle Griffith, assistente supervisore delle Scuole medie della contea di Lenawee, nel Michigan, ha contattato il sindaco di Adrian, Jim Berryman, chiedendo aiuto per localizzare il punto esatto dei resti di queste povere vittime in modo da poter dare loro una sepoltura dignitosa. Berryman ha contattato i suoi dipendenti dell’Oakwood Cemetery e sono stati impiegati oltre 4 mesi per trovare il registro originale delle sepolture, grazie al quale si è potuto localizzare il punto esatto delle cinque bare. Il sindaco ha quindi contattato il Consolato d’Italia a Detroit e in seguito il Comites di Detroit. 

Dopo 114 anni, grazie al grande lavoro e dedizione di queste tre Istituzioni,  il 24 settembre del 2016 si è tenuta una commovente e bellissima cerimonia al cimitero Oakwood di Adrian per dare un addio dignitoso a queste donne, uomini e bambini. In questa occasione è stata inaugurata anche una scultura dedicata alle vittime e realizzata da Sergio DeGiusti, scultore italiano residente a Detroit.

La commemorazione di quest’anno è stata coordinata nuovamente dalla Città di Adrian, il Consolato d’Italia e il Comites di Detroit.

Grazie alle ricerche della storica Laurie C. Dickens e di Dave Pagnucco è stata recuperata la lista dei passeggeri della nave “La Champagne”, arrivata a New York il 24 novembre 1901 e che include i nomi degli emigranti italiani che probabilmente viaggiavano sul treno della Wabash n.13 coinvolto nell’incidente. Ulteriori informazioni sulla sciagura “Wreck on the  Wabash” sono disponibili al sito del Comites: http//comites-detroit.weebly.com. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform