direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Abruzzo, riunito a Pescara l’Osservatorio per l’Emigrazione

ITALIANI ALL’ESTERO

 

 

PESCARA – A Pescara, nella sede del Consiglio regionale dell’Abruzzo, si è  riunito l’Osservatorio per l’Emigrazione, organismo che riunisce i rappresentanti delle Associazioni a carattere nazionale che abbiano una sede permanente nella regione e che operano in Italia e all’estero a favore degli emigrati e delle loro famiglie, rappresentanti di enti, sindacati e istituzioni che a diverso titolo si occupano di emigrazione. Dell’Osservatorio fanno anche parte il presidente ed i consiglieri regionali degli abruzzesi nel mondo.

E’ stata svolta, informa il Consiglio regionale, una relazione in merito ai risultati della seduta ordinaria annuale del Cram-Consiglio regionale degli abruzzesi nel mondo svoltasi a Perth (Australia) dal 28 al 31 gennaio, sottolineando il ruolo svolto dall’associazionismo abruzzese nel mondo nel corso del 2019 e rendicontando in maniera esaustiva i temi affrontati e le deliberazioni assunte.  L’Assemblea ha valutato positivamente il fatto che tutte le indicazioni fornite dall’Osservatorio, nella riunione precedente allo svolgimento del Cram, siano state recepite. In particolare, è apprezzata l’attivazione di iniziative legate allo sviluppo di temi come “Il Turismo delle radici” o come quello degli scambi commerciali promossi in collaborazione con l’Agenzia di Sviluppo della Camera di Commercio di Chieti-Pescara.  E’ stata espressa soddisfazione anche per l’avvio delle procedure tese al varo dei bandi che favoriranno la progettualità del mondo associativo e che garantiranno la piena attivazione della L.R. 47/04. I criteri con cui saranno esaminati e finanziati questi progetti rispondono alle migliori esigenze di trasparenza e assicureranno un equo riparto delle risorse esistenti, le quali potranno essere incrementate da un ulteriore budget derivante da una variazione di bilancio che sarà presto sostenuta dai rappresentanti del Consiglio regionale.

L’Osservatorio, per dare impulso alla sua attività consultiva, ha deciso di attivare due Commissioni: la prima si occuperà di rapporti con il mondo accademico, turismo delle radici, anagrafe degli abruzzesi nel mondo e cultura in generale; la seconda si interesserà dei problemi legati al mondo del lavoro, della formazione, dei fondi strutturali, delle problematiche economiche e scientifiche e di progetti di solidarietà. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform