direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A “Voci dalla Farnesina” il direttore generale per la Promozione del Sistema Paese del Maeci Lorenzo Angeloni  presenta “Smart Export”, l’accademia digitale per l’internazionalizzazione

FARNESINA

Realizzato dal Maeci in collaborazione con l’Agenzia Ansa

 

Un’iniziativa per la crescita manageriale e digitale delle micro, piccole e medie imprese italiane realizzata nell’ambito del “Patto per l’Export”

 

ROMA – A “Voci dalla Farnesina”, il podcast realizzato dal Ministero degli Affari Esteri in collaborazione con l’agenzia Ansa, il direttore generale per la Promozione del Sistema Paese del Maeci Lorenzo Angeloni presenta “Smart Export”, l’accademia digitale per l’internazionalizzazione realizzata nell’ambito del Patto per l’Export per favorire la crescita manageriale e digitale delle micro, piccole e medie imprese italiane e dei professionisti che le assistono.

Si tratta di “uno degli interventi prioritari per la crescita manageriale e digitale delle micro e piccole imprese italiane e dei professionisti che le assistono – spiega Angeloni, segnalando che questa tipologia di aziende rappresenta “il 92% delle imprese attive in Italia”; essi dunque “costituiscono la struttura portante del nostro sistema industriale e da sempre si caratterizzano per spiccata vocazione imprenditoriale, coraggio, adattabilità ai mutamenti, legame con il territorio e valorizzazione delle tradizioni produttive locali”. “Una risorsa straordinaria della nostra economia che ha dimostrato in questo periodo emergenziale grande tenacia e resilienza ma che spesso non dispone di capacità manageriali digitali adeguate ad affrontare la sfida dell’internazionalizzazione e a competere nello scenario globale – rileva il Direttore generale.

“In questo contesto si inserisce il progetto Smart Export, un percorso di alta formazione accademica online rivolto a micro, piccole e medie imprese e ai professionisti coinvolti nei processi di internazionalizzazione aziendale. Attraverso il progetto le istituzioni promotrici – oltre alla Farnesina, l’agenzia Ice e la Conferenza dei Rettori e delle Università italiane – mirano a dotare le pmi di strumenti concreti con cui colmare il deficit di competenze manageriali e digitali e ad offrire loro modelli sofisticati di previsioni delle dinamiche di mercato e competenze idonee per gestire i processi di crescita e cambiamento” – spiega Angeloni. La partecipazione al progetto è gratuita; sono disponibili sei percorsi di internazionalizzazione con focus sul digitale curati in collaborazione con l’Ice e 5 università e Business School italiane. “I percorsi formativi affrontano le criticità tipiche dei percorsi di internazionalizzazione ma anche quelle di stretta attualità. Si parlerà infatti – rileva il Direttore generale – di business intelligence e sviluppo sostenibile nell’era post covid e di continuità, crescita e internazionalizzazione. Saranno illustrate le pratiche e le tecniche di internazionalizzazione, descritti i modelli di gestione dell’innovazione e dei processi imprenditoriali, affrontate le strategie per la trasformazione digitale e gestionale del cambiamento”.

Tutti i percorsi formativi saranno disponibili online per 12 mesi, 24 ore al giorno, sulla piattaforma Federica Web Learning dell’Università di Napoli Federico II. “Inoltre – aggiunge Angeloni – numerosi webinar con i docenti coinvolti e le testimonianze di imprenditori che hanno già vinto la sfida all’internazionalizzazione aiuteranno a scoprire la strategia e le tattiche più efficaci per la crescita internazionale”.

Gli interessati possono trovare informazioni e iscriversi al sito web: smartexportacademy.it. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform