direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Roma il seminario europeo “Cross sectorial seminar on european shared strategies to put in place a coherent involvement of migrants, youth migrants, asylum seekers and refugees in Erasmus+!”

AGENZIA NAZIONALE GIOVANI

L’incontro si prefigge di condividere le buone pratiche per il coinvolgimento dei migranti nell’ambito delle attività del Programma Erasmus+

 

ROMA – Inizia oggi a Roma, presso lo spazio pubblico Porta Futuro, il seminario europeo “Cross sectorial seminar on european shared strategies to put in place a coherent involvement of migrants, youth migrants, asylum seekers and refugees in Erasmus+!” organizzato dall’Agenzia nazionale per i Giovani in partenariato con Agenzia nazionale Erasmus+ Indire e dall’Agenzia nazionale Erasmus+ Inapp

Il seminario coinvolgerà 80 partecipanti provenienti da diversi Paesi (Croazia, Cipro, Francia, Germania, Grecia, Malta, Polonia, Portogallo, Spagna, Turchia, Regno Unito e ovviamente Italia) con l’obiettivo di fornire uno spazio di condivisione di strumenti, metodi di lavoro e buone pratiche per il coinvolgimento dell’ampio target dei migranti nell’ambito delle attività del Programma Erasmus+.

Con la partecipazione attiva di rappresentanti di organismi che operano a vario titolo nell’ambito dell’educazione ed in particolare nei settori Gioventù, istruzione degli adulti, scuola e formazione professionale, la sfida delle Agenzie Italiane del Programma Erasmus+, è quella di avviare percorsi con cui integrare diversi approcci culturali ed educativi al fine di favorire una reale inclusione di migranti grazie al Programma Europeo Erasmus+.

In questo senso, all’interno del seminario, saranno previsti momenti di approfondimento teorico ed istituzionale e momenti di scambio di buone prassi e di creazione di partenariati per progettazioni future. Sono inoltre previste due visite presso strutture che accolgono ma soprattutto “includono” in chiave positiva e costruttiva giovani migranti, richiedenti asilo e rifugiati.

I lavori saranno aperti da Sara Pagliai (coordinatrice Agenzia Erasmus+Indire), Isabella Pitoni (Direttrice Agenzia nazionale Erasmus+ Inapp) e Giuseppe Gualtieri coordinatore ciclo di vita dei progetti dall’Agenzia Nazionale per i giovani che coordina le attività. Le conclusioni sono previste la mattina del 17 maggio (tra le 10 e le 12) con l’intervento del direttore dell’Agenzia nazionale per i giovani Giacomo D’’Arrigo. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform