direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Orcenico Superiore (Pordenone) l’avvicendamento del comandante all’11° reggimento bersaglieri

ESERCITO

PORDENONE – Si è svolta questa mattina, presso la Caserma “Leccis” di Orcenico Superiore, la cerimonia di avvicendamento del Comandante dell’11° Reggimento bersaglieri, reparto dell’Esercito Italiano decorato di Medaglia d’Oro al Valor Militare, appartenente alla 132^ Brigata corazzata “Ariete”. Al Colonnello Lorenzo Puglisi è subentrato il parigrado Diego Cicuto. L’evento si è svolto in forma ridotta, in osservanza alle vigenti disposizioni anti-COVID.

Alla cerimonia, presieduta dal Comandante della 132^ Brigata corazzata “Ariete”, Generale di Brigata Roberto Banci, hanno partecipato le autorità civili e militari del territorio, tra cui il sindaco di Zoppola, Francesca Papais e il sindaco di Casarsa della Delizia, Lavinia Clarotto, oltre ai rappresentanti delle associazioni combattentistiche e d’arma.

 Il Colonnello Puglisi ha lasciato il reggimento dopo quasi due anni di comando, periodo durante il quale ha saldamente guidato il reparto nelle numerose attività addestrative e operative condotte. In particolare, da ricordare, l’impegno nel primo semestre 2019 nell’ambito dell’’Operazione “Strade Sicure”, che ha visto l’11° Reggimento assicurare il proprio contributo alla guida di un raggruppamento operativo nella piazza di Roma e, soprattutto, la missione “Resolute Support” in Afghanistan, dalla quale i fanti piumati sono rientrati nelle settimane scorse dopo un intenso impiego operativo durato più di otto mesi, durante i quali hanno ben supportato, come unità di manovra e di sostegno logistico, il Comando Brigata “Ariete” responsabile del Train Advise Assist Command West (TAAC-W) di Herat. Inoltre, un’aliquota del reparto, dopo essersi approntata a Orcenico, sta attualmente operando in Lettonia nell’ambito dell’iniziativa della NATO denominata “Baltic Guardian”.

 Nel suo intervento di commiato, il Colonnello Puglisi ha ringraziato tutto il personale dell’11° Reggimento per averlo sostenuto nel corso della sua lunga e impegnativa attività di comando e ha rivolto un particolare ringraziamento ai rappresentanti delle istituzioni locali per la vicinanza e gli ottimi rapporti di collaborazione sviluppati in questo periodo.

Ora l’ufficiale andrà ad assumere un prestigioso incarico presso il Comando delle Forze Operative Nord di Padova.

Il cinquantasettesimo Comandante dell’11° Reggimento bersaglieri, Colonnello Diego Cicuto, proviene dalla Scuola di Fanteria di Cesano. Per lui si tratta di un ritorno alla Caserma “Leccis”, avendo già trascorso in passato alcuni significativi periodi della sua carriera militare. Il generale Banci, durante la sua allocuzione, ha rivolto espressioni di apprezzamento al Colonnello Puglisi per la sapiente gestione delle numerose attività condotte dall’11° e per i lusinghieri risultati operativi e addestrativi ottenuti durante il suo periodo di comando, augurando successivamente le migliori fortune al nuovo comandante dell’unità, in vista degli impegni futuri che lo attendono. La cerimonia odierna è stata accompagnata in musica dalle note della fanfara dell’11° Reggimento bersaglieri. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform