direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A New York, “Ancient Treasures from Italy”

MOSTRE

Dal 14 gennaio a cura del Consolato Generale d’Italia e dell’Istituto Italiano di Cultura

NEW YORK (/USA) – Il Consolato Generale d’Italia a New York e l’Istituto di Cultura aprono al pubblico la mostra“Ancient Treasures from Italy”, che include 40 reperti risalenti al periodo etrusco, romano e greco e alle civiltà italiche dell’Italia meridionale.

I pezzi esposti rappresentano una selezione tra i beni archeologici che sono stati riconsegnati il 15 dicembre scorso dal District Attorney Office di Manhattan al Consolato Generale d’Italia, nell’ambito di una più ampia operazione di riconsegna all’Italia di reperti precedentemente trafugati o trasferiti illegalmente negli Stati Uniti, in collaborazione con il Comando Tutela Patrimonio Culturale dell’Arma dei Carabinieri.

La mostra aprirà venerdì 14 gennaio e resterà aperta al pubblico tutti i venerdì dalle ore 14:30 alle ore 16:30, fino al giorno 25 febbraio. L’accesso avverrà dall’ingresso principale del Consolato (690 Park Avenue) e sarà consentito solo previo appuntamento. Per prenotare una visita, occorre inviare una mail all’indirizzo cg.newyork@esteri.it, indicando la fascia oraria desiderata (14:30-15:00; 15:00-15:30; 15:30-16:00; 16:00-16:30). A causa del numero limitato di posti a disposizione, dipendente dalle restrizioni anti-COVID-19, occorrerà infine attendere la ricezione di una email di conferma dell’avvenuta prenotazione.

L’accesso sarà consentito solo ai visitatori che presenteranno una prova di vaccinazione o l’esito negativo di un test Covid antigenico o molecolare effettuato nelle 24 ore precedenti. All’interno dei locali del Consolato e dell’Istituto è obbligatorio indossare una mascherina.

Il catalogo della mostra può essere consultato cliccando qui. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform