direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Mosca la mostra “Le Automobili di Nuccio Bertone-Cento Anni di Stile Italiano”

MADE IN ITALY

Con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia

MOSCA – L’Ambasciata d’Italia in Russia ha patrocinato una mostra dal titolo ‘Le Automobili di Nuccio Bertone-Cento Anni di Stile Italiano’, realizzata in collaborazione con il Museo Nazionale dell’Automobile di Torino, il Museo Bonfanti Mivar di Bassano del Grappa ed il Museo russo GON. L’iniziativa, che si colloca nell’ambito degli eventi per celebrare l’anno incrociato dei Musei Italia-Federazione Russa, è stata inaugurata lo scorso 12 agosto e resterà aperta presso il Museo GON al VDNKh di Mosca fino al prossimo 12 settembre.

La mostra rappresenta un tributo al design automobilistico italiano attraverso uno dei più importanti artefici della storia del design del settore. In oltre un secolo di attività, la carrozzeria torinese Bertone ha firmato modelli entrati nella storia dell’automobile e del design, dagli albori delle prime vetture con Giovanni Bertone, fondatore della Bertone, alla storia dell’eccellenza, dell’esplorazione creativa e dell’evoluzione delle concept cars volute da Nuccio Bertone.

L’attività di Nuccio Bertone è stata caratterizzata da uno stile esclusivo e dal ricorso a nuove tecnologie. Ogni esemplare è l’incarnazione dell’immaginazione e della libertà dei designer che hanno operato con l’imprenditore italiano, liberi dalla contaminazione commerciale e dalla costrizione ingegneristica, ideando modelli che hanno identificato passaggi importanti nel concetto di automobile come oggetto particolare e affascinante, divenendone alcuni esemplari veri oggetti d’arte, come la Lamborghini Miura, esposta al MOMA di New York.

La mostra arriva a Mosca, con contenuti ancora più ricchi, dopo essere stata esposta ad Ekaterinburg in occasione della Fiera internazionale dell’industria e dell’innovazione, Innoprom, a cui l’Italia ha partecipato come Paese partner ospite d’onore.  (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform