direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A “l’Italia con Voi”, la senatrice eletta nella ripartizione Europa Laura Garavini (Italia Viva) illustra alcune delle iniziative per gli italiani all’estero

RAI ITALIA

 

Garavini si sofferma sulla sua proposta di legge per il ripristino dell’esenzione del pagamento dell’Imu per gli immobili posseduti in Italia dai pensionati italiani residenti all’estero

 

ROMA – In collegamento a “l’Italia con Voi”, la trasmissione di Rai Italia dedicata ai connazionali all’estero, la senatrice eletta nella ripartizione Europa Laura Garavini (Italia Viva) illustra alcune delle iniziative per gli italiani all’estero, a partire dalla sua proposta di legge per il ripristino dell’esenzione del pagamento dell’Imu per gli immobili posseduti in Italia dai pensionati italiani residenti all’estero.

“L’esenzione era stata introdotta a partire dal 2015, con il governo guidato da Matteo Renzi. Tuttavia, a dicembre scorso, con la legge di bilancio, era stata abolita per via della procedura di infrazione dell’Unione Europea, che aveva obiettato in relazione alla parità di trattamento per tutti i cittadini europei – spiega Garavini, sottolineando come il suo disegno di legge intenda ora, “come primo passo, garantire l’esenzione alla stessa platea di connazionali senza che l’Europa possa porre obiezioni”. Ricorda anche come in questo periodo, “tanti piccoli comuni, al Sud come al Nord, hanno deciso di  togliere questa tassa perché si rendono conto che molti concittadini che vivono all’estero ci tengono a mantenere il loro immobile in Italia e se ne prendono cura. Si tratta di una risorsa per il territorio e dunque – sottolinea Garavini – hanno deciso di farsi carico dell’esenzione dell’Imu a livello comunale”.

Infine, la senatrice richiama alcune misure allo studio per “rendere il nostro paese più vivibile, attraente e moderno” e arginare l’emigrazione italiana all’estero: “abbiamo in programma un piano importante per il lavoro e prevediamo già nei prossimi mesi un grande piano di decontribuzione per favorire l’occupazione, per i giovani soprattutto e al Sud Italia, ma non solo”. “Poi, misure a sostegno dell’imprenditoria, delle famiglie, per conciliare lavoro e famiglia, investimenti importanti per la ricerca e benefici fiscali anche per chi rientra in Italia. Si tratta – conclude Garavini – di una serie di misure variegate, destinate a rendere più facile il quotidiano e per fare sì che tanti connazionali che vanno all’estero per fare carriera o figli possano trovare condizioni analoghe nel nostro Paese”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform