direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A “l’Italia con Voi – anteprima”, da Fortaleza, in Brasile, il consigliere del Cgie Cesare Villone

ITALIANI ALL’ESTERO

 

È in corso il coordinamento con l’Ambasciata d’Italia e il Consolato generale di Recife per organizzare un volo di rientro per i connazionali

 

ROMA – In collegamento con “l’Italia con Voi – anteprima” da Fortaleza, in Brasile, il consigliere del Cgie Cesare Villone si sofferma sui provvedimenti del governo brasiliano e sulla comunità italiana residente in loco alle prese con l’epidemia.

“Anche qui siamo in quarantena e si stanno seguendo le linee guida dell’Organizzazione mondiale della sanità, anche sulla scuola fatta da quanto accaduto in Italia e in Cina precedentemente. Le attività sono tutte chiuse, eccetto i supermercati e farmacie e le attività connesse alla filiera della salute – spiega Villone.

“Come Cgie e con l’attivo supporto dell’Ambasciata d’Italia in Brasile e del Consolato generale di Recife, competente per la regione del Nord Est, stiamo organizzando un volo per i connazionali bloccati in quest’area; stiamo verificando i numeri e la possibilità di organizzare un volo di rientro in Italia. Al momento – ricorda Villone – in Brasile sta volando Alitalia, ma solo nella parte sud. Quello che impressiona qui sono i numeri e la territorialità: parliamo di un paese con oltre 210 milioni di abitanti e con una presenza di italiani molto radicata. Gli iscritti all’Aire sono oltre 450 mila, con oltre 30 milioni di oriundi italiani, la radice italiana è molto presente”.

“Nelle aree non servite in questo periodo da voli diretti dall’Italia la difficoltà è duplice – spiega ancora il consigliere del Cgie: – per il rientro in Italia e il doversi spostare nelle aree del sud, è un viaggio non indifferente”. “Ipotizziamo di poter organizzare questo volo di rientro verso la metà di aprile”, conclude Villone. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform