direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A “l’Italia con V oi”, l’intervista al segretario del Comites di San Paolo Bruno Romi

ITALIANI ALL’ESTERO

 

Romi parla delle attività in corso, che non si sono fermate nonostante la pandemia, e della collettività italiana in loco

(Fonte immagine Rai Italia)

ROMA – A “l’Italia con Voi”, la trasmissione di Rai Italia dedicata ai connazionali all’estero, interviene in collegamento il giovane segretario del Comites di San Paolo, Bruno Romi, italiano di terza generazione, per un aggiornamento sulla situazione in loco e sulle attività in favore della collettività. “Purtroppo la situazione in Brasile è ancora drammatica, stiamo attraversando una seconda ondata di contagi da Covid 19 fortissima, specialmente qui a San Paolo. Consideriamo poi che nella nostra circoscrizione consolare vive un quarto della popolazione di tutto il Brasile e abbiamo un quarto dei morti per l’emergenza sanitaria – spiega Romi.

Il segretario del Comites sottolinea tuttavia come,  nonostante l’emergenza, “sin dall’inizio della pandemia noi abbiamo continuato a lavorare e trasferito tutti i nostri incontri e assemblee online”. “Abbiamo anche lavorato con altre realtà italiane che si trovano a San Paolo e che lavorano nello specifico per chi ha più bisogno. Abbiamo utilizzato tutte le nostre date festive per organizzare raccolte di fondi a beneficio di queste associazioni, come la parrocchia italiana qui a San Paolo, che si occupa di immigrati di tutto il mondo, e anche per  l’Arsenale della speranza; stiamo usando la nostra rete per mobilitare le persone a favore di queste realtà – segnala Romi.

“Per l’immediato futuro stiamo invece organizzando due grandi progetti: una web radio e un progetto per promuovere il turismo delle radici. La web radio ci è stata ispirata da un’iniziativa simile del Comites di Rio de Janeiro. Per noi è un’iniziativa importante, perché ci consentirà di avere uno spazio attraverso cui organizzare tutte le informazioni e veicolarle alla comunità. Si tratta di uno strumento importante anche in vista delle elezioni per il rinnovo dei Comites – aggiunge il segretario, che segnala come lui stesso abbia trovato all’interno del Comitato “uno spazio per esercitare la mia cittadinanza, un’opportunità di partecipare attivamente alla vita della comunità italiana che è grande e bellissima”. “Ormai l’80% degli italiani che vivono in questa circoscrizione sono discendenti di italiani e la nostra sfida oggi è di riuscire a coinvolgerli, per far sì che si sentano vicini all’Italia di oggi ma anche al patrimonio che è stato costruito dagli emigrati italiani nel passato – conclude. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform