direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A La Valletta, “Piazze d’Italia e altri luoghi”

MOSTRE

Online fino al 6 agosto

Esposti diciotto quadri realizzati nei primi anni del Duemila da Luciano Micallef

LA VALLETTA (Malta) – L’Istituto Italiano di Cultura La Valletta presenta Piazze d’Italia e altri luoghi, mostra di diciotto quadri realizzati nei primi anni del Duemila da Luciano Micallef, artista fra i più rinomati a Malta e recentemente insignito dell’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana.

La mostra viene presentata interamente online sulle pagine Facebook e Instagram dell’Istituto Italiano di Cultura fino al 6 agosto. Chiude il progetto una video-intervista a Micallef disponibile sul canale YouTube dell’Istituto.

“Piazze d’Italia e altri luoghi”, costituisce un omaggio dell’artista maltese al nostro Paese che ha molto contribuito alla sua formazione artistico-culturale. La passione per l’Italia traspare chiaramente in tutta l’arte di Micallef che contribuisce ad arricchire il panorama artistico-culturale locale valorizzando lo storico legame italo-maltese.

Piazze d’Italia e altri luoghi è organizzata dall’Istituto Italiano di Cultura La Valletta e patrocinata dall’Ambasciata d’Italia a Malta.

 Per informazioni: Email: segreteria.iiclavalletta@esteri.it.

Luciano Micallef ha studiato pittura all’Accademia di Belle Arti di Firenze. Nel corso di un lungo periodo di tempo, il suo stile inizialmente di pittura realistica si è evoluto verso una totale astrazione, con composizioni audaci e colorate. Possiamo definire il suo stile eclettico, per l’uso diversificato di materiali che fanno apparire le sue opere ogni volta molto diverse. La sua continua ricerca di nuovi mezzi espressivi si è aggiunta ad una eloquenza di identità. La presenza forte e positiva del colore identifica immediatamente le opere di Micallef. Le sue opere non sussurrano, ma impongono l’attenzione e coinvolgono, come in una conversazione.

Micallef è riuscito a introdurre in una piccola isola come Malta la pittura astratta in alcuni dei luoghi più importanti: l’aeroporto, le scuole governative, gli alberghi, gli edifici per uffici e molte residenze private. Nel 1990 gli è stato offerto negli Stati Uniti, presso il Virginia Centre for the Creative Arts, un programma di residenza e poco dopo ha vinto l’International Visitors Programme, potendo così visitare numerose istituzioni artistiche di quel Paese. Nel 1991, Micallef è stato invitato come artista in residenza al Luther College in Iowa. Nel 2006 è stato nuovamente artista in residenza presso l’ANU, Australian National University, a Canberra, Australia. Nell’estate del 2006 la Banca di La Valletta ha presentato una mostra retrospettiva di opere d’arte di oltre trent’anni della sua carriera. Un libro è stato pubblicato in concomitanza di una sua retrospettiva. Micallef ha esposto in musei e gallerie private in Europa, Asia, USA e Australia. Nel 1996 ha aperto Galleria 5, la sua galleria privata. L’Università di Malta ha pubblicato un libro sulle sue opere nel 1993. Un altro libro intitolato Abstracts è uscito nel 2006. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform