direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Gedda, conferenza sui “Futuri scenari ambientali e biologici fra Mediterraneo e Mar Rosso”

MEDITERRANEO E MEDIO ORIENTE

E’ stata organizzata dal Consolato Generale d’Italia

GEDDA – Il 14 maggio scorso il  Consolato Generale d’Italia a Gedda ha organizzato la Conferenza dal titolo “Futuri scenari ambientali e biologici fra Mediterraneo e Mar Rosso” affiancata da una suggestiva mostra interattiva sulla biodiversità nel Mar Rosso, realizzata in collaborazione con la comunità scientifica italiana presso la King Abdullah University for Science and Technology (KAUST): un campus avveniristico a nord di Gedda che già conta più di 100 cittadini italiani fra professori, ricercatori e studenti.

La conferenza ha visto la partecipazione del professore di Bioscienze presso KAUST, Daniele Daffonchio, del professore di Zoologia presso l’Università degli Studi di Genova, Giorgio Bavestrello, e del ricercatore in Zoologia presso l’Università di Padova, Folco Giomi.

Mar Mediterraneo e Mar Rosso presentano infatti importanti differenze ambientali e biologiche, ma hanno anche significative analogie e rappresentano un continuum con peculiarità uniche. Ad esempio, l’apertura del Canale di Suez e l’innalzamento delle temperature nel Mediterraneo stanno portando all’ingresso in quest’ultimo di specie tropicali tipiche del Mar Rosso. In questo senso il Mar Rosso è considerato un modello di studio per i possibili futuri scenari ambientali e biologici nel Mediterraneo alla luce degli attuali cambiamenti climatici.

Grande successo in termini di pubblico specializzato, con più di 60 partecipanti cui, al termine della Conferenza, è stato presentato dal personale del Consolato Generale il sito web “Study in Italy”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform