direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Foggia promozione e tutela dell’agroalimentare italiano all’estero

ASSOCAMERESTERO

Oltre 270 incontri B2B con il coinvolgimento di 16 buyers provenienti da Montréal, Toronto, Vancouver, Chicago, Houston, Los Angeles, Miami, New York e Città del Messico. +3,5% le vendite dell’agroalimentare italiano nei primi otto mesi del 2016 per un attivo della bilancia commerciale di 1,2 miliardi di euro

 

FOGGIA – Assocamerestero – l´Associazione che riunisce le 78 Camere di Commercio Italiane all´Estero (CCIE), soggetti imprenditoriali privati, esteri e di mercato, ad Unioncamere – in collaborazione con le 9 CCIE di Montréal, Toronto, Vancouver, Chicago, Houston, Los Angeles, Miami, New York, Città del Messico e con la CCIAA di Foggia, promuove due nuove iniziative a valorizzazione e a tutela dell’agroalimentare italiano all’estero.

La promozione dell’agroalimentare autentico Made in Italy è tornata al centro del dibattito negli appuntamenti in programma nelle giornate di ieri ed oggi a Foggia.

Oltre 270 incontri B2B dedicati al settore agroalimentare – che vedono la partecipazione diretta di 48 aziende produttrici di materie prime e trasformati certificati appartenenti all’area della Capitanata in Puglia e di 16 buyers provenienti da Montréal, Toronto, Vancouver, Chicago, Houston, Los Angeles, Miami, New York e Città del Messico – sono in programma fino a domani presso la CCIAA di Foggia. Gli appuntamenti sono volti a favorire l’ingresso dei prodotti italiani autentici e certificati nel mercato nordamericano e a consolidare il posizionamento di quelli già presenti, educando altresì i consumatori all’acquisto consapevole del cibo 100% Made in Italy.

La giornata di oggi venerdì 28 ottobre è dedicata, invece, al convegno dal titolo “Il valore del territorio nella promozione all’estero del vero cibo italiano”, cui prendono parte interlocutori appartenenti al mondo istituzionale, economico e produttivo italiano; tra gli altri Gaetano Fausto Esposito segretario generale di Assocamerestero.

Le iniziative, organizzate da Assocamerestero in collaborazione con la CCIAA di Foggia, si inseriscono nel contesto più ampio del Progetto ministeriale di “Valorizzazione e promozione del prodotto agroalimentare italiano autentico” – promosso e finanziato dal ministero dello Sviluppo Economico e realizzato nell’ambito del piano straordinario di internazionalizzazione del Made in Italy, messo a punto con il Ministero delle Politiche agricole e forestali.

Nell’ambito di tale programma, la Rete delle CCIE ha posto in campo attività ed interventi volti, al contempo, alla promozione e valorizzazione delle produzioni autentiche italiane, con particolare riferimento alle produzioni DOP-IGP e al consolidamento della presenza dei prodotti italiani di qualità sui mercati focus (USA, Canada e Messico), attraverso azioni mirate sugli operatori della distribuzione specializzata estera e sulle PMI italiane del food.

“Il coinvolgimento delle Camere italiane all’estero testimonia ancora una volta il costante impegno della rete nel promuovere e valorizzare, su un mercato strategico per il Made in Italy come quello nordamericano, quel mix di qualità, originalità e tradizione che da sempre rende i nostri prodotti tipici sinonimo di eccellenza nel mondo ed espressione della ricchezza dei territori in cui si originano” – ha dichiarato in proposito Gaetano Fausto Esposito, segretario generale di Assocamerestero. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform