direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Buenos Aires e Mar del Plata, messe in ricordo delle vittime delle foibe e dell’Esodo degli Istriani, Fiumani e Dalmati

GIORNO DEL RICORDO

 

BUENOS AIRES – In un mondo che sembra dimenticare le conseguenze dell’autoritarismo, dell’intolleranza, dell’odio, ci sono date che devono segnare un momento di riflessione sui mali del passato, per far rinascere la memoria collettiva su eventi che non devono più ripetersi. Una di queste date è da tredici anni, il Giorno del Ricordo, in memoria delle vittime delle foibe, profonde fosse naturali dove furono lanciati tanti italiani, nell’immediato dopoguerra dalle forze titine e il successivo esodo di 350mila italiani dall’Istria, da Fiume e dalla Dalmazia.

La data è stata stabilita con una legge del Parlamento italiano, in memoria di quei tragici eventi, per molti ani rimasti nell’ombra e sui quali si cominciò a parlare apertamente dopo la scomparsa dell’Unione Sovietica. Coincide con quella della firma del trattato di pace del 1947 che, nei fatti, segnò l’inizio di quella tragedia. Tanti esuli da quelle terre poi emigrarono non trovando accoglienza nemmeno in Italia e una importante comunità si stabilì in Argentina, dove nacquero numerosi Circoli Giuliani, che li hanno accolti.

Come ogni anno, da quando è stata stabilito il Giorno del Ricordo, la Federazione dei Circoli Giuliani dell’Argentina, vuole rendere omaggio alle vittime di quelle tragiche giornate, facendo celebrare una Santa messa in loro memoria. A Buenos Aires l’appuntamento è per venerdì 10 febbraio alle ore 19, nella Chiesa della Madonna Madre degli Emigranti, via Necochea 312, nel rione di La Boca. Come in anni precedenti, oltre ai corregionali, parenti e amici, sono invitati al rito le autorità diplomatiche e consolari italiane, gli enti di rappresentanza della comunità italiana e dirigenti e soci di tutte le federazioni e associazioni italiane. Parteciperanno il Coro Giuliano e il Coro degli Alpini.

Anche il Circolo Giuliano Mar del Plata farà celebrare una Santa messa in ricordo delle vittime delle foibe e degli esuli istriani, fiumani e dalmati. In questo caso sarà domenica 12 febbraio, alle ore 10, nella chiesa di San Carlo Borromeo, Avenida Juan B. Justo 2090, di Mar del Plata. La messa sarà accompagnata dal Coro Giuliano Mar del Plata, che poi interpreterà altri brani, una volta conclusa la cerimonia religiosa. Anche in questo caso l’invito è rivolto a tutta la comunità. (Tribuna Italiana /Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform