direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Basilea l’iniziativa “Vent’anni di Libera contro le mafie e il nostro impegno dopo i fatti di Frauenfeld”

ASSOCIAZIONI

Il 5 novembre, sostenuta dal Comites e promossa da Amici di Libera in Svizzera, Consolato d’Italia e la Federazione delle Colonie Libere Italiane in Svizzera

 

BASILEA – Si svolgerà sabato 5 novembre alle ore 18 presso la Fondazione Ecap di Basilea (Clarastrasse 17) l’iniziativa intitolata “Vent’anni di Libera contro le mafie e il nostro impegno dopo i fatti di Frauenfeld”, promossa da Amici di Libera in Svizzera, il Consolato d’Italia a Basilea e la Federazione delle Colonie Libere Italiane in Svizzera.

Prevista la proiezione di “Sono Cosa Nostra”, film documentario di Peppe Ruggiero, responsabile ufficio stampa di Libera, e per la regia di Simone Aleandri. Il lavoro celebra il ventennale della legge 109/96 sul riutilizzo sociale dei beni confiscati alle organizzazioni criminali, entrata in vigore grazie alla raccolta di un milione di firme promossa da Libera.

Interverranno il console d’Italia Michele Camerota, Giulia Baruzzo di Libera Europa e don Pino Demasi, parroco di Polistena (Rc) e referente di Libera per la Piana di Gioia Tauro. Grazie all’impegno di quest’ultimo e dei suoi ragazzi nel 2004 nasce la cooperativa Valle del Marro – Libera Terra, che gestisce le prime terre confiscate alla `ndrangheta in Calabria e date in gestione per fini sociali. Don Pino ha ricevuto il Premio Borsellino 2015 per l’impegno civile e sociale.

La serata, promossa con il sostegno del Comites di Basilea, terminerà con l’aperitivo dei prodotti di Libera Terra. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform