direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

4 novembre, Calvisi (Difesa): le Forze Armate italiane sempre custodi dei principi e dei valori di riferimento della nostra società

ISTITUZIONI

 

 

REDIPUGLIA – “Oggi ci stringiamo simbolicamente intorno a tutti i Caduti delle nostre Forze Armate e rendiamo omaggio a quanti hanno dato un fondamentale contributo per realizzare e difendere l’Unità d’Italia.” – rende noto il Sottosegretario alla Difesa, Giulio Calvisi, a margine della breve e semplice cerimonia svoltasi a Redipuglia alla presenza del Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati e di autorità civili, militari e religiose. “Con l’entrata in vigore dell’armistizio di Villa Giusti, il 4 novembre 1918, si chiudeva una fase complessa della storia d’Italia e giungeva a compimento il grande progetto di Unità Nazionale. Nonostante le complessità, le contraddizioni e le difficoltà di quel momento, in quegli anni si sono gettati i semi dei valori di uguaglianza e giustizia sociale che sono oggi base della nostra democrazia. Con questo spirito, rendiamo omaggio all’impegno dei militari italiani in quella fase storica, ma al tempo stesso, li ringraziamo per quello che stanno facendo oggi al servizio del sistema di sicurezza e di difesa europeo e dell’Alleanza Atlantica. Ringraziamo i nostri uomini e le nostre donne che contribuiscono ad assicurare la pace e che lavorano quotidianamente per evitare che il nostro Continente torni a conoscere l’incubo della guerra vissuto due volte nel secolo scorso. Così come siamo loro grati per il contributo e il supporto fondamentale che stanno dando al Paese nell’emergenza sanitaria in corso. Le Forze Armate italiane saranno sempre custodi dei principi e dei valori di riferimento della nostra società scolpiti nella Costituzione Repubblicana e resteranno sempre al servizio del Paese e della comunità internazionale.” – conclude Calvisi. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform